.
Dettaglio provvedimento

PG (Numero / Anno) 339102  /   2019

Proposta (Tipo / Numero / Anno) DDPRO  /   1546  /   2019

Repertorio (Tipo / Numero / Anno) DD  /   1332  /   2019

Unità di riferimento Area Economia e Lavoro - UI Attività Produttive e Commercio

Data esecutività 23/07/2019

Data pubblicazione 23/07/2019

Oggetto APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONCESSIONE DI SUOLO PUBBLICO DESTINATO ALLE ATTRAZIONI DELLO SPETTACOLO VIAGGIANTE

.


IL DIRIGENTE


Premesso che con delibera di Giunta P.g 325826/2013 sono state definite le seguenti linee di indirizzo per le concessioni di aree pubbliche per il posizionamento delle singole attrazioni dello spettacolo viaggiante:
a) validità fino a 5 anni;
b) scelta del concessionario effettuata tramite selezione pubblica;
c) preferenza, tra i criteri di valutazione, per l’anzianità di mestiere maturata nell’ambito dell’attività; anzianità di appartenenza alla categoria di esercente lo spettacolo viaggiante; disponibilità ad effettuare orari diversificati di apertura nel corso del periodo di concessione dell’area, anche in relazione alle varie tipologie di frequentatori del parco;
Rilevato che
- le aree oggetto di concessione, individuate dalla suddetta delibera di Giunta, sono le seguenti:
  • Giardini Margherita, nella quale è previsto il posizionamento di n. 3 attrazioni;
  • Parco XI Settembre 2001, nella quale è previsto il posizionamento di n. 1 attrazione;
  • Parco dei Giardini, nella quale è previsto il posizionamento di n. 3 attrazioni;
  • Parco Lunetta Gamberini, nella quale è previsto il posizionamento di n.1 attrazione;
- le concessioni attualmente rilasciate per le aree di Parco XI Settembre 2001, Parco dei Giardini, e Parco Lunetta Gamberini hanno scadenza a settembre 2019, mentre quelle rilasciate per i Giardini Margherita avranno scadenza a settembre 2020;

- per il Parco XI Settembre 2001, trattandosi di area sottoposta a tutela ai sensi del D. Lgs 42/2004, la relativa concessione di suolo pubblico è subordinata all’autorizzazione della competente Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bologna e le Province di Modena, Ferrara e Reggio Emilia;

Ritenuto, pertanto, opportuno
- dare avvio alla procedura per l'individuazione dei concessionari delle aree di Parco XI Settembre, Parco dei Giardini e Parco Lunetta Gamberini - così come individuate nelle planimetrie allegate quali parte integrante e sostanziale del presente atto - stante la prossima scadenza delle concessioni attualmente esistenti;

- approvare lo schema di avviso pubblico ed i relativi allegati, che costituiscono parti integranti e sostanziali del presente atto;

Visti:
- l'art.4 della legge 337/1968;
- l’art. 107 del Decreto Legislativo 18.08.2000, n. 267;
- l’art. 44 dello Statuto comunale;
- l'atto di delega P.g. n. 212245/2019;
DETERMINA

- di dare avvio alla procedura per l'individuazione dei concessionari ai fini del posizionamento delle singole attrazioni dello spettacolo viaggiante, di cui all'art. 4 della legge 337/1968, nelle seguenti aree:
  • Parco XI Settembre 2001, nella quale è previsto il posizionamento di n. 1 attrazione;
  • Parco dei Giardini, nella quale è previsto il posizionamento di n. 3 attrazioni;
  • Parco Lunetta Gamberini, nella quale è previsto il posizionamento di n.1 attrazione;
- di dare atto che per il Parco XI Settembre 2001, essendo area sottoposta a tutela ai sensi del D. Lgs 42/2004, la relativa concessione di suolo pubblico è subordinata all’autorizzazione rilasciata dalla competente Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bologna e le Province di Modena, Ferrara e Reggio Emilia;

- di dare atto che, ai sensi della deliberazione P.g 325826/2013, la durata della concessione avrà una durata di cinque anni;

- di approvare lo schema di avviso pubblico ed i relativi allegati, che costituiscono parti integranti e sostanziali del presente atto;

- di dare atto che l'avviso pubblico verrà successivamente pubblicato all'Albo pretorio e sul sito istituzionale, per dare maggiore informazione e visibilità alla procedura.






Allegati al documento