.
Dettaglio provvedimento

PG (Numero / Anno) 461292  /   2019

Proposta (Tipo / Numero / Anno) DDPRO  /   3661  /   2019

Repertorio (Tipo / Numero / Anno) DD  /   4836  /   2019

Unità di riferimento Piani e Progetti Urbanistici

Data esecutività 17/10/2019

Data pubblicazione 17/10/2019

Oggetto ATTO UNILATERALE D'OBBLIGO DA ASSUMERSI DALLA SOCIETÀ SPESA INTELLIGENTE S.P.A. PER LA REALIZZAZIONE, AI SENSI DELL’ART. 16 COMMA 2-BIS DEL D.P.R. 380/2001, DI INFRASTRUTTURE PER L’URBANIZZAZIONE DEGLI INSEDIAMENTI AFFERENTI IL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO (PUA) DELL’AREA AD EST DI VIA TERRACINI E AGGIORNAMENTO DEL CRONOPROGRAMMA INERENTE ALLA REALIZZAZIONE DI OPERE DI URBANIZZAZIONE NECESSARIE E CONNESSE AL FUNZIONAMENTO DEL CENTRO PRODUZIONE PASTI LAZZARETTO: PRESA D'ATTO DA PARTE DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE.

.


I L DIRETTORE


Premesso che:

con deliberazione Prog. n. 246/2015 del 20/10/2015, P.G. n. 313357/2015, la Giunta Comunale ha approvato il Piano Urbanistico Attuativo (PUA) di iniziativa privata relativo a parte dell’Ambito di Trasformazione Misto N. 129 – area ad est di via Terracini, e relativo schema di convenzione urbanistica, nel quale rientra l'intervento "Realizzazione edificio centro produzione pasti Lazzaretto e opere funzionali all'accessibilità";

la convenzione urbanistica N. 29.436 di Repertorio, N. 16.415 di Raccolta, è stata sottoscritta il 17/03/2016 tra il Comune di Bologna e la società SALCO Srl, al tempo proprietaria di aree all’interno del Piano;

la tempistica di realizzazione delle opere di urbanizzazione necessarie e connesse al funzionamento del Centro Produzione Pasti è stata definita con il Settore Edilizia e Patrimonio che con determinazione dirigenziale P.G. n. 365331/2015 del 30/11/2015 ha approvato il progetto esecutivo di realizzazione del Centro predetto;

Considerato che:

con atto di compravendita rogato in data 8 agosto 2018 dal Notaio Michela Merighi di Verona, suo Rep. n. 5043 e Racc. n. 3339, trascritto a Bologna il 21 agosto 2018 ai nn. 42214 R.G. e 28437 R.P., Spesa Intelligente S.p.a. ha acquistato dalla summenzionata Salco S.r.l. la piena proprietà delle aree comprese nel Piano e con esse gli obblighi nei confronti del Comune di Bologna derivanti dalla convenzione urbanistica succitata;

Spesa Intelligente SpA in relazione a tale obblighi ha presentato richiesta di Permesso di Costruire P.G. n. 492681/2018 del 26/11/2018 per la realizzazione delle opere di urbanizzazione di competenza;

l'attuatore quale condizione per il rilascio del Permesso di costruire per le opere di urbanizzazione primaria sottoscriverà un atto unilaterale d'obbligo per la realizzazione delle stesse;

occorre conseguentemente aggiornare il cronoprogramma allegato alla convenzione urbanistica vigente;

che il Settore Manutenzione – U.I. Edilizia, con parere in atti al presente provvedimento, ha valutato che i tempi di attuazione del citato cronoprogramma sono risultati compatibili con quelli previsti per la realizzazione ed entrata in funzione del Centro Produzione Pasti;

Atteso che:

la convenzione in essere prevede la realizzazione dell'armatura della cabina Enel pubblica per un costo complessivo pari a Euro 70.000,00 (settantamila virgola zero zero), non più necessaria per sopravvenute esigenze di progetto;

i relativi oneri, pertanto, previsti inizialmente a scomputo degli oneri di urbanizzazione secondaria, verranno integralmente versati dal soggetto attuatore in sede di ritiro dei permessi di costruire degli edifici privati;

Dato atto che:

l'atto d'obbligo deve essere redatto con la forma della scrittura privata autenticata e deve essere registrato e trascritto nei pubblici registri immobiliari, assumendo la parte privata a totale proprio carico le relative spese;



la presente determinazione non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economico – finanziaria o sul patrimonio dell'ente;

Visti l'art. 44 dello Statuto del Comune di Bologna, l’art. 107 del DLGS n. 267/2000;



DETERMINA

1. DI PRENDERE ATTO e accettare l'allegato atto unilaterale d'obbligo da sottoscriversi da parte di Spesa Intelligente SpA per la realizzazione delle opere di urbanizzazione di competenza;
2. DI ACCETTARE, conseguentemente, per le motivazioni riportate in premessa, l’aggiornamento del cronoprogramma presentato da Spesa Intelligente SpA, in qualità di nuovo attuatore delle previsioni urbanistiche del PUA in oggetto, nella versione allegata parte integrante del presente provvedimento;

3. DI DARE ATTO che il suddetto cronoprogramma è corredato da una planimetria riportante lo schema del percorso di accesso al cantiere del centro produzione pasti;

4. DI DARE ATTO altresì che i sopracitati documenti sostituiscono i corrispondenti allegati della convenzione urbanistica Rep n. 29.436 costituendone parte integrante;

5. DI DARE ATTO che la relativa sottoscrizione del predetto atto unilaterale d’obbligo è condizione per il rilascio del Permesso di costruire per le opere di urbanizzazione primaria;

6. DI DARE ATTO che il contenuto dell'atto unilaterale d'obbligo allegato parte integrante della presente determinazione non comporta alcun onere finanziario per il Comune di Bologna;

7. DI DARE ATTO che l'atto d'obbligo deve essere redatto con la forma della scrittura privata autenticata e deve essere registrato e trascritto nei pubblici registri immobiliari, assumendo la parte privata a totale

proprio carico le relative spese.







Allegati al documento