Dettaglio Interventi Straordinari di Emergenza

| Home |  

Dati generali dell'atto

PG (Nr. / Anno) 1893972022
Unità di riferimento Area Sicurezza Urbana Integrata
Data sottoscrizione Apr 21, 2022
Oggetto MISURE ATTE A GARANTIRE LA SICUREZZA URBANA DEI CITTADINI IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE DENOMINATA PRATELLO RESISTE 2022 CHE SI SVOLGERA IL 25 APRILE 2022 NELLAREA DI VIA DEL PRATELLO.


Testo dell'atto

IL SINDACO




Premesso che il 25 aprile 2022 - dalle ore 10.30 alle ore 19.30 - si terrà in via del Pratello e vie limitrofe (via Pietralata, via Calari, via San Rocco, via San Valentino, via Santa Croce, via del Borghetto) la quindicesima edizione della manifestazione “Pratello R’esiste”, giornata di celebrazione della Resistenza partigiana e della Liberazione, durante la quale, oltre gli eventi celebrativi, verranno svolte attività di mercato, concerti, dibattiti, laboratori per bambini, mostre e spettacoli, nonché attività di somministrazione di alimenti e bevande sulla pubblica via;

Considerato che piazza San Francesco, negli anni precedenti, anche quando non è stata teatro della manifestazione , ha registrato una consistente presenza di persone che ha fatto rilevare problemi di degrado e disturbo alla quiete;

Rilevato che nelle precedenti edizioni il notevole afflusso di persone e la scarsa attenzione alla vivibilità ed al decoro urbano da parte di alcune di esse avevano determinato:
problemi di igiene e sicurezza dovuti all’abbandono, fuori dai contenitori predisposti dall’organizzazione, di numerosissime bottiglie e bicchieri, anche di vetro, potenzialmente utilizzabili quali oggetti atti ad offendere,
conseguenti problemi igienico-sanitari dovuti al mancato utilizzo dei servizi igienici,
abbandono di rifiuti di ogni genere anche nelle aree circostanti ed in particolar modo nelle aree verdi e nelle aiuole della storica piazza San Francesco;
dispersione dei partecipanti in tutte le aree limitrofe con conseguente diffusione delle problematiche di degrado già descritte,
stazionamento in zona delle persone oltre l’orario della manifestazione con conseguente intralcio alla circolazione viaria e pedonale;

Ritenuto che la limitazione degli orari delle attività economiche e dei circoli privati nonché della vendita per asporto di bevande costituiscono misure idonee al fine di contenere i richiamati effetti pregiudizievoli per l’ordinata convivenza civile;

Valutato che inibire gli accessi sulla parte pedonale di piazza di San Francesco e del limitrofo giardino è l’unico modo per evitare che diventi luogo di prosecuzione dei festeggiamenti con conseguente disturbo della tranquillità e del riposo dei residenti;

Preso atto di quanto concordato con il Patto di collaborazione del Quartiere Porto/Saragozza denominato “Azioni di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente in via del Pratello” , in particolare per mitigare l’uso di materiale plastico usa e getta;



Ritenuto pertanto necessario:

1) stabilire i seguenti orari per le attività ubicate nell'area di: via del Pratello, via Pietralata, Via Calari, Piazza San Francesco, via del Borghetto, via San Valentino, Via Santa Croce, via dé Coltellini, via San Rocco e comunque tutte le radiali di via del Pratello in tutta la loro lunghezza, fino agli incroci con via San Felice da un lato e Sant'Isaia dall'altro:

per i pubblici esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, circoli privati autorizzati alla somministrazione di alimenti e bevande, chiusura dalle ore 23.30 di lunedì 25 aprile 2022 fino alle ore 06.30 del giorno successivo;

per gli esercizi di vicinato e le medie strutture di vendita del settore alimentare e misto, produttori agricoli, chiusura dalle ore 21.00 di lunedì 25 aprile 2022 fino alle ore 06.30 del giorno successivo;

per i laboratori artigianali alimentari chiusura dell’attività di vendita dalle ore 21.00 di lunedì 25 aprile 2022 fino alle ore 06.30 del giorno successivo;
2) vietare, con riferimento a tutta l’area di cui al punto 1) oltre a via San Felice e via Sant'Isaia, dalle ore 14.00 di lunedì 25 aprile 2022 fino alle ore 06.30 del giorno successivo, ai titolari/gestori di pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, di esercizi commerciali alimentari e misti, di medie strutture di vendita del settore alimentare, di laboratori artigianali alimentari, agli esercenti il commercio su area pubblica, ai circoli privati che effettuano la somministrazione di alimenti e bevande e ai produttori agricoli, la vendita per asporto, anche mediante distributori automatici, nonché la cessione a qualunque titolo, di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione contenute in lattine e contenitori di vetro;

3) vietare in Piazza San Francesco (compresa la parte fino a Piazza Malpighi e fino a via del Pratello), via del Borghetto e via dé Marchi - dalle ore 14.00 di lunedì 25 aprile 2022 fino alle ore 06.30 del giorno successivo:
- il consumo di bevande in contenitori di vetro e lattine e bevande alcoliche in qualsiasi contenitore;
- l’abbandono di contenitori vuoti, lattine, bottiglie di vetro e rifiuti vari;
- l’uso di qualsiasi strumento musicale e qualsiasi altro oggetto utilizzato come strumento musicale e/o diffusione di suoni;
- l’utilizzo di apparecchi di riproduzione musicale e/o destinati alla diffusione di suoni nell’ambiente;

4) vietare di accedere e stazionare sulla parte pedonale di piazza di San Francesco e nel limitrofo giardino dalle ore 10.30 di lunedì 25 aprile fino alle ore 03.00 del giorno successivo.

5) vietare qualsiasi attività di somministrazione temporanea, salvo quanto previsto nell'autorizzazione alla manifestazione rilasciata dal Quartiere Porto-Saragozza;

Dato atto che a partire dalle ore 19.30 del 25 aprile 2022 il comitato organizzatore provvederà al disallestimento delle strutture operando altresì una prima pulizia dei rifiuti insistenti sull'area;

Vista la Legge Regionale Emilia-Romagna n. 14/2003;

Visto il Regolamento di Polizia Urbana PG 18657/2011 e successive modifiche e integrazioni;

Visto il Regolamento per la Gestione dei rifiuti urbani PG 483058/2018 e successive modifiche e integrazioni;

Visto il Decreto Legislativo del 18 agosto 2000, n. 267 e successive modifiche;

Visto l’art. 50 del Decreto Legislativo del 18 agosto 2000, n. 267 e successive modifiche;


Al fine di assicurare il regolare svolgimento della manifestazione;

ORDINA


1) i seguenti orari di chiusura per le attività ubicate nell'area di: via del Pratello, via Pietralata, Via Calari, Piazza San Francesco, via del Borghetto, via San Valentino, Via Santa Croce, via dè Coltellini, via San Rocco e comunque tutte le radiali di via del Pratello in tutta la loro lunghezza, fino agli incroci con via San Felice da un lato e Sant'Isaia dall'altro:
per i pubblici esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, per i circoli privati autorizzati alla somministrazione di alimenti e bevande, chiusura dalle ore 23.30 di lunedì 25 aprile 2022 fino alle ore 06.30 del giorno successivo;
per gli esercizi di vicinato, per le medie strutture di vendita del settore alimentare e misto, per i produttori agricoli, chiusura dalle ore 21.00 di lunedì 25 aprile 2022 fino alle ore 06.30 del giorno successivo;
per i laboratori artigianali alimentari, chiusura dell’attività di vendita dalle ore 21.00 di lunedì 25 aprile 2022 fino alle ore 06.30 del giorno successivo;
2) il divieto, con riferimento a tutta l’area di cui al punto 1) - oltre a via San Felice e via Sant'Isaia - dalle ore 14,00 di lunedì 25 aprile 2022 fino alle ore 06.30 del giorno successivo, per i titolari di: pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, esercizi commerciali alimentari e misti, medie strutture di vendita del settore alimentare, laboratori artigianali alimentari, esercenti il commercio su area pubblica, circoli privati che effettuano la somministrazione di alimenti e bevande, produttori agricoli, di vendita per asporto, anche mediante distributori automatici, nonché di cessione a qualunque titolo, di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione contenute in lattine e contenitori di vetro;

3) il divieto in Piazza San Francesco (compresa la parte fino a Piazza Malpighi e fino a via del Pratello), via del Borghetto e via dè Marchi - dalle ore 14.00 di lunedì 25 aprile 2022 fino alle ore 06.30 del giorno successivo:
- di consumare bevande in contenitori di vetro e lattine e bevande alcoliche in qualsiasi contenitore,
- di usare qualsiasi strumento musicale e qualsiasi altro oggetto utilizzato come strumento musicale e/o diffusione di suoni,
- di utilizzare apparecchi di riproduzione musicale e/o destinati alla diffusione di suoni nell’ambiente;

4) il divieto di accedere e stazionare sulla parte pedonale di piazza di San Francesco e nel limitrofo giardino dalle ore 10.30 del lunedì 25 aprile fino alle ore 03.00 del giorno successivo;

5) il divieto di abbandonare contenitori vuoti, lattine, bottiglie di vetro e rifiuti vari;

6) il divieto di svolgere qualsiasi attività di somministrazione temporanea, salvo quanto previsto nell'autorizzazione alla manifestazione rilasciata dal Quartiere Porto-Saragozza;


L’inosservanza dei punti 1) e 2) della presente Ordinanza è punita ai sensi del Regolamento di Polizia Urbana (art. 14) con sanzione da euro 300,00 a euro 500,00;

L’inosservanza dei punti 3) e 5) della presente Ordinanza è punita ai sensi del Regolamento di Polizia Urbana (artt. 12 e 14) con sanzione da euro 300,00 a euro 500,00 e del Regolamento per la Gestione dei rifiuti urbani (art. 43) con sanzione da euro 52,00 ad euro 312,00;

L’inosservanza del punto 4) della presente Ordinanza è punita ai sensi dell’art. 7-bis del D.Lgs. 267/2000 con sanzione da euro 25,00 a euro 500,00;

L’inosservanza del punto 6) della presente Ordinanza è punita ai sensi dell’art. 19 della Legge Regionale Emilia-Romagna n. 14/2003 con sanzione da euro 516,00 ad euro 3098,00.
SOSTIENE

quanto concordato con il Patto di collaborazione del Quartiere Porto/Saragozza denominato “Azioni di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente in via del Pratello” , in particolare per mitigare l’uso di materiale plastico usa e getta;

DA’ MANDATO


al Corpo di Polizia Locale del Comune Bologna e alle forze di Polizia di garantire il rispetto della presente ordinanza.



Il presente provvedimento dovrà essere affisso all’Albo Pretorio per 15 giorni e comunicato a:
Prefetto
Questore
Comandante provinciale dei Carabinieri
Comandante provinciale della Guardia di Finanza
Comandante Polizia Locale
Presidente del Quartiere Porto-Saragozza
Direttore del Quartiere Porto-Saragozza
Direttore del Settore Economia

Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale dell’Emilia-Romagna entro 60 giorni dalla notifica dello stesso, oppure in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro il termine di 120 giorni dalla notifica del provvedimento medesimo.




F.TO IL SINDACO
Matteo Lepore



| Home |