Atto della Giunta

 

Dati dell' atto

PG (Nr. / Anno) 321901  /  2017
Progr. (Nr. / Anno) 228  /  2017
Data seduta 26/09/2017
Data esecutività 26/09/2017
Unità di riferimento Segreteria Generale
Oggetto TPER SPA: RINUNCIA ALL'ESERCIZIO DEL DIRITTO DI OPZIONE IN RIFERIMENTO ALLE AZIONI OFFERTE DALLA SOCIETA' A SEGUITO DEL RECESSO DELLE PROVINCE DI MODENA, REGGIO EMILIA, MANTOVA E RIMINI.


Testo dell'atto

LA GIUNTA



Premesso che il Comune di Bologna detiene n. 20.625.542 azioni della società TPER S.p.A., pari al 30,11% del capitale sociale;

Viste:
- la nota, agli atti dell'U.I. Partecipazioni Societarie, P.G. n. 285418/2017 del 10/08/2017 con cui la società suddetta informa i soci del recesso delle Province di Modena, Reggio Emilia, Mantova e Rimini dalla propria partecipazione in TPER;

- l'offerta di azioni in opzione pubblicata dalla società TPER sul suo sito web, depositata presso il Registro Imprese di Bologna in data 7/8/2017, ai sensi dell'art. 2437 quater, comma 2, c.c., allegata in atti al presente provvedimento;

Rilevato:
- che l'offerta di cui trattasi riguarda n. 111.480 azioni, per una partecipazione complessiva equivalente allo 0,16% del capitale della società;
- che l'acquisizione di ulteriori azioni di TPER S.p.A. non è di interesse per il Comune di Bologna, come si rileva dal Piano operativo di razionalizzazione delle partecipazioni societarie approvato dal Sindaco con decreto P.G. n. 164532 del 28/5/2015 e confermato dal consiglio comunale con deliberazione P.G. n. 50487/2016;
- che la proposta della Giunta relativa al piano di revisione straordinaria delle partecipazioni societarie ex art. 24 dlgs.175/2016, attualmente in corso di approvazione da parte del Consiglio, conferma questo orientamento;
- che l'entità delle azioni offerte in opzione non sarebbe comunque tale da impattare sostanzialmente sulla posizione del Comune di Bologna in TPER, che è quella di socio non controllante;

Dato atto
- che la presente deliberazione non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economico-finanziaria o sul patrimonio dell'ente;
- che, ai sensi dell'art. 49, comma 1, dlgs n. 267/2000, così come modificato dal DL. n. 174/2012, del parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Settore Segreteria Generale e della dichiarazione del Responsabile dell'Area Risorse Finanziarie che il parere in ordine alla regolarità contabile non è dovuto;
- che è stata preventivamente trasmessa, per opportuna informazione al Collegio dei Revisori;

Su proposta del Settore Segreteria Generale - U.I. Partecipazioni Societarie;

A voti unanimi e palesi
DELIBERA

DI NON ESERCITARE il diritto di opzione con riferimento all'offerta da parte della società TPER S.p.A., a seguito del recesso delle Province di Modena, Reggio Emilia, Mantova e Rimini, per le motivazioni sopra esposte;

DI DARE MANDATO al Settore Segreteria Generale di trasmettere il presente provvedimento alla società TPER s.p.a..

Infine, con votazione separata, all'unanimità
DELIBERA

DI DICHIARARE la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi dell'art. 134, comma 4 del d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267, in considerazione dei tempi di scadenza della proposta.





Documenti allegati - parte integrante

Dateiname
Offerta in opzione per sito - Offerta in opzione.pdf