Atto della Giunta

 

Dati dell' atto

PG (Nr. / Anno) 406485  /  2018
Proposta (Tipo / Nr. / Anno) DGPRO  /  33   /  2018
Repertorio (Tipo / Nr. / Anno) DG  /  24   /  2018
Data seduta 02/10/2018
Data esecutività 03/10/2018
Unità di riferimento Manutenzione
Oggetto PON CITTA' METROPOLITANE 2014-2020 ASSE 4, AZIONE 4.2.1, PROGETTO BO4.2.1A. 'REALIZZAZIONE E RECUPERO DI ALLOGGI RIVOLTI AL CONTRASTO DEL DISAGIO ABITATIVO, RISTRUTTURAZIONE E RIGENERAZIONE DI STRUTTURE RIVOLTE ALL'ACCOGLIENZA DI PERSONE IN FRAGILITA' SOCIALE' INTERVENTO BO4.2.1A. 14 - CENTRO POLIFUNZIONALE"R. BACCHELLI" VIA GALEAZZA N. 2 - APPROVAZIONE DEL PROGETTO ESECUTIVO PER UN IMPORTO COMPLESSIVO DI EURO 98.259,14.


Testo dell'atto


Capofila PG: 373153/2018
Cod. Int. . 6051 ( RIF.C.I. 900003 )
Asse 4
Azione 4.2.1
Progetto BO4.2.1a : Riqualificazione e recupero di alloggi rivolti al contrasto del disagio abitativo, ristrutturazione e rigenerazione di strutture rivolte all'accoglienza di persone in fragilità sociale
Intervento BO4.2.1a.14 Manutenzione straordinaria e messa in sicurezza Centro Bacchelli via Galeazza n.2
C.I.G.: 6009138260
LA GIUNTA
Premesso che:

- il Programma Operativo Nazionale "Città Metropolitane 2014 - 2020" (PON Metro), adottato dalla Commissione europea con Decisione C (2015) 4998 del 14 luglio 2015, si inserisce nel quadro dell'Agenda urbana nazionale e delle strategie di sviluppo urbano sostenibile delineate nell'Accordo di Partenariato per la programmazione 2014-2020 (adottato dalla Commissione Europea in data 29 ottobre 2014), in linea con gli obiettivi e le strategie dell'Agenda urbana europea, che identifica le aree urbane come territori chiave per cogliere le sfide di crescita intelligente, inclusiva e sostenibile proprie della Strategia Europa 2020 e che vede coinvolta, tra altre città metropolitane, anche la città di Bologna;
- per consentire la traduzione operativa degli elementi strategici del piano e delle specifiche esigenze di sviluppo territoriale, nel quadro dei criteri metodologici e tecnico-amministrativi previsti dai regolamenti comunitari per il ciclo di programmazione 2014-2020, il Programma ha identificato i seguenti Assi prioritari:
1. Agenda digitale metropolitana (OT 2 "Agenda Digitale" - FESR);
2. Sostenibilità dei servizi pubblici e della mobilità urbana (OT 4 "Energia sostenibile e qualità della vita" - FESR);
3. Servizi per l'inclusione sociale (OT 9 "Inclusione sociale e lotta alla povertà" - FSE);
4. Infrastrutture per l'inclusione sociale (OT 9 "Inclusione sociale e lotta alla povertà" - FESR);
5. Assistenza tecnica (FESR);

Considerato che:

con delibera di Giunta Prog. n. 10 del 24.01.2017 P.G. n. 19042/2017, immediatamente esecutiva, è stato approvato il Piano Operativo della Città di Bologna nell'ambito del Programma suddetto, nel quale sono stati definiti due assi di intervento, l'Asse 2 (Energia sostenibile e qualità della vita) e l'Asse 4 (Infrastrutture per l'inclusione sociale) che si sostanziano rispettivamente in progetti di rigenerazione energetica (Progetto BO2.1.2a, finanziato per Euro 9.417.789,63) e riqualificazione di immobili destinati a favorire l'inclusione sociale (Progetti BO4.1.1a e BO4.2.1a finanziati per Euro 2.655.579,94 per il progetto BO4.1.1a e Euro 7.376.610,94 per il progetto BO4.2.1a);

tra gli interventi di cui al sopra citato Asse 4, finalizzati alla riqualificazione urbanistica coniugando politiche per l'abitare a politiche per l'inclusione sociale, gli edifici individuati insistono in aree problematiche e degradate nelle quali è indispensabile prevedere la realizzazione e il recupero di alloggi rivolti al contrasto del disagio abitativo, la ristrutturazione e rigenerazione di strutture rivolte all'accoglienza di persone in fragilità sociale;

il progetto BO4.2.1a ha quale obiettivo la riqualificazione di spazi abitativi (strutture di accoglienza o alloggi) caratterizzati da pemanenze temporanee di ospiti in condizioni di particolare fragilità sociale e/o precarietà abitativa, al fine di ampliare il numero della disponibilità di alloggi pubblici;

Dato atto che

l'Ingegnere Simone Stella del Settore Manutenzione, è stato individuato quale Responsabile del Procedimento di cui trattasi, alla cui formale nomina si provvede con il presente atto;

Rilevato che gli interventi manutentivi inerenti al Centro Polifunzionale " R.Bacchelli” di via Galeazza n. 2 a Bologna riguardano:
rivedere complessivamente il sistema di accesso installando apposite cancellate estensibili nella parte interna del fabbricato che garantiscano maggiore sicurezza;
installazione di un sistema di illuminazione esterno al fabbricato per l’illuminazione dell’anfiteatro posto sul lato di via Galeazza ;
installazione di un sistema di videosorveglianza esterna in grado di controllare e monitorare gli accessi del fabbricato;
sostituzione di tutte le serrature esterne convenzionali con altre a cilindro europeo in modo da evitare le possibili duplicazioni delle chiavi;
sostituzione dei sistemi di apertura delle uscite di sicurezza con maniglioni antipanico marchiati CE;
sostituzione di porte interne;
verifica funzionale impianto antintrusione a servizio dello stabile in modo da garantire un controllo esteso a tutta la struttura;
rifacimento impianti elettrico sala polivalente;
predisposizioni impiantistiche per l’allestimento della sala Auditorium;
opere finali di finitura e ripresa tinteggiatura.


Visti, parti integranti della presente deliberazione, il progetto esecutivo relativo all'intervento di cui trattasi, redatto dal progettista Geom. Mirko Lellii del Settore Manutenzione, nonché la dichiarazione di validazione del progetto, ai sensi dell'art. 26 comma 8 del D.lgs. 50/2016, e di contestuale accertamento ai sensi dell'art. 10 della L.R. 15/2013 redatta in data 28.08.2018 dal Responsabile del Procedimento Ing. Simone Stella del Settore Manutenzione;

Preso atto che il progetto di cui trattasi comporta una spesa complessiva stimata in euro 98.259,14 così ripartiti:

A) Importo netto dei lavori euro 75.132,88
B) oneri della sicurezza (non soggetti a
ribasso) euro 4.108,37

TOTALE LAVORI euro 79.241,25
C) oneri fiscali 22% euro 17.433,08
D) fondo incentivante art. 113 D.Lgs. 50/2016 euro 1.584,81

________________
TOTALE COMPLESSIVO euro 98.259,14

Dato atto che .

come da dichiarazione del progettista Geom Mirko Lelli rilasciata in data 28.08.2018, il progetto di cui trattasi è stato redatto nel rispetto delle normative vigenti in materia e gli interventi di cui in oggetto non sono soggetti ad autorizzazione da parte della competente Soprintendenza, in relazione alla tipologia di lavori e quant'altro occorre per l'esecuzione dei lavori;

al finanziamento della spesa complessiva di euro 98.259,14 si provvederà mediante utilizzo di risorse disponibili sul Bilancio 2018, per euro 49.129,57 al capitolo U62910-000:"PON METRO: REIMPIEGO DEL CONTRIBUTO FESR ASSE 4 - INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE E RECUPERO DI IMMOBILI DA ADIBIRE A SPAZI COMUNI (AZIONE 4.2.1)" - missione 01 - programma 05 - titolo 02 - macro 02 - e per euro 49.129,57 al capitolo U62900-000; " PON METRO: REIMPIEGO DEL CONTRIBUTO MEF ASSE 4 - INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE E RECUPERO DI IMMOBILI DA ADIBIRE A SPAZI COMUNI (AZIONE 4.2.1)" - missione 01 - programma 05 - titolo 02 - macro 02 -, finanziati con risorse Altri Enti;

all'aggiudicazione dei lavori di cui trattasi ed all'imputazione contabile della spesa si provvederà con successivo atto dirigenziale;

Rilevato che:

l'intervento in parola, in dipendenza della natura dell'intervento e del tipo di finanziamento, non determina alcun maggiore onere, diretto o indotto a carico del Comune;

l'ufficio di Direzione Lavori sarà così composto:
· Direttore dei Lavori: Geom. Mirko Lelli
- Direttore Operativo : Geom. Franco Flammini
- Ispettore di cantiere: Geom. Luigi Petrelli
tutti appartenenti al settore Manutenzione
- Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione: Ing. Coalberto Testa ( incarico professionale conferito con atto dirigenziale P.G.n.444507/2017 esecutivo dal 20.12.2017).

Preso atto, ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs. 18 Agosto 2000, n. 267, così come modificato dal D.L. 174/2012, del parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Settore Manutenzione e del parere favorevole in ordine alla regolarità contabile espresso dal Responsabile dell'Area Risorse Finanziarie;

Su proposta del Settore Manutenzione, congiuntamente al Dipartimento Lavori Pubblici, Mobilità e Patrimonio;

A voti unanimi e palesi

DELIBERA


1. DI APPROVARE il progetto esecutivo inerente i lavori necessari per la manutenzione straordinaria e messa in sicurezza Centro Polifunzionale R.Bacchelli” via Galeazza 2 a Bologna , dell'importo complessivo di euro 98.259,14 prendendo altresì atto della dichiarazione del progettista Geom Mirko Lelli del settore Manutenzione, rilasciata il 28.08.2018, dalla quale risulta che il progetto di cui trattasi è stato redatto nel rispetto delle normative vigenti in materia e che gli interventi di cui in oggetto non sono soggetti ad autorizzazione da parte della competente Soprintendenza;

2. DI INDIVIDUARE formalmente l'Ingegnere Simone Stella quale Responsabile del Procedimento di cui trattasi;

3. DI DARE ATTO dell'attestazione del Responsabile del Procedimento Ing. Simone Stella di validazione del progetto ai sensi dell'art. 26 D.Lgs. 50/2016;

4. DI DARE ATTO che all'aggiudicazione dei lavori e all'imputazione contabile della spesa si provvederà con successivo atto dirigenziale;

5. DI DARE ATTO che la spesa di euro 98.259,14 è finanziata con risorse disponibili sul Bilancio 2018, per euro 49.129,57 al capitolo U62910-000:"PON METRO: REIMPIEGO DEL CONTRIBUTO FESR ASSE 4 - INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE E RECUPERO DI IMMOBILI DA ADIBIRE A SPAZI COMUNI (AZIONE 4.2.1)" - missione 01 - programma 05 - titolo 02 - macro 02 - e per euro 49.129,57 al capitolo U62900-000; " PON METRO: REIMPIEGO DEL CONTRIBUTO MEF ASSE 4 - INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE E RECUPERO DI IMMOBILI DA ADIBIRE A SPAZI COMUNI (AZIONE 4.2.1)" - missione 01 - programma 05 - titolo 02 - macro 02 -, finanziati risorse Altri Enti.

Infine, con votazione separata, all'unanimità
DELIBERA

DI DICHIARARE la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4, del D.Lgs. 267/2000, al fine di consentire l'immediato avvio delle procedure di aggiudicazione e l'esecuzione dei lavori.


      Documenti allegati - parte integrante