Atto della Giunta

 

Dati dell' atto

PG (Nr. / Anno) 406549  /  2018
Proposta (Tipo / Nr. / Anno) DGPRO  /  42   /  2018
Repertorio (Tipo / Nr. / Anno) DG  /  29   /  2018
Data seduta 02/10/2018
Data esecutività 03/10/2018
Unità di riferimento Dipartimento Cultura e Promozione della Città
Oggetto PROGETTO "AZIONI DI GOVERNANCE, TRASFORMAZIONE DIGITALE E DEMATERIALIZZAZIONE PER BOLOGNA, PER UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE APERTA, VELOCE E VICINA AI CITTADINI" - OBIETTIVO SPECIFICO 3.1.1. DEL PON GOVERNANCE 2014-2020: APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI ACCORDO DI CONCESSIONE DI FINANZIAMENTO.


Testo dell'atto

La Giunta


Premesso:

- che il Programma Operativo Nazionale "Governance e Capacità Istituzionale", approvato con decisione della Commissione Europea C(2015) 1343 del 23 febbraio 2015, è uno degli strumenti della politica di coesione 2014-2020 finanziato dall’Unione europea attraverso i Fondi Strutturali e di Investimento Europei; il Programma, gestito dall’Agenzia per la Coesione Territoriale, rappresenta il principale strumento per attuare le priorità strategiche in materia di rafforzamento e innovazione della Pubblica Amministrazione concordate tra l’Italia e la Commissione europea e contenute nell’Accordo di Partenariato 2014-2020 approvato con decisione della Commissione Europea del 29.10.2014;

- che la strategia del Programma Operativo Nazionale “Governance e capacità istituzionale” si inquadra nel generale processo di cambiamento strutturale a cui sono orientate le politiche del Paese per lo sviluppo e l’occupazione; il campo d’intervento coincide infatti con l’ampio e articolato progetto di riforma sul quale l’Italia è impegnata, con l’obiettivo di ricostituire gli assetti fondamentali per la competitività dei sistemi economici e produttivi, nella direzione tracciata dalla strategia “Europa 2020”, per la crescita intelligente, sostenibile, inclusiva, e per la quale risulta determinante il perseguimento dell'obiettivo della coesione territoriale, economica e sociale;

- che nel quadro sopra delineato l'Agenzia per la Coesione Territoriale ha promosso l'iniziativa "Rafforzamento Amministrativo O.I. Città Metropolitane - Organismi Intermedi PON Città Metropolitane 2014-2020 con l’obiettivo di realizzare interventi di miglioramento della governance multilivello e di accrescere la capacità amministrativa dei 14 Organismi Intermedi del PON Città Metropolitane 2014-2020 (fra i quali si annovera il Comune di Bologna), con particolare riferimento al soddisfacimento dei fabbisogni settoriali emergenti dai Piani di Rafforzamento Amministrativo;

- che, con nota prot. 261847 del 19 giugno 2018, il Comune di Bologna ha sottoposto alla Agenzia per la Coesione Territoriale la scheda inerente l'iniziativa progettuale PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 - ASSE 3 - Azione 3.1.1 - Progetto "Azioni di Governance, trasformazione digitale e dematerializzazione per Bologna, per una Pubblica Amministrazione aperta, veloce e vicina ai cittadini";

- che con nota prot. 8224, del 20 giugno 2018, in atti alla presente deliberazione, l'Agenzia per la Coesione Territoriale ha comunicato al Comune di Bologna di avere valutato la proposta progettuale dallo stesso avanzata conforme ai criteri di ammissibilità e di valutazione definiti nel documento "Metodologia e criteri di selezione delle operazioni", approvato nel Comitato di Sorveglianza del 28 luglio 2015, nonché coerente con la strategia e gli obiettivi del Programma, in particolare, con le finalità dell'Azione 3.1.1 prevista nell'ambito dell'Obiettivo Specifico 3.1 dell'Asse 3 del PON;

- che in considerazione di ciò, l'Agenzia per la Coesione Territoriale ha approvato ed ammesso a finanziamento il citato progetto, per un importo di euro 600.000,00, a valere sulle risorse del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, sottoponendo a tal fine al Comune di Bologna, lo schema di "Accordo di concessione di finanziamento" per approvazione e sottoscrizione;

Rilevato:

- che il progetto ha la durata di un anno e si propone di intervenire sulle dimensioni fondamentali che caratterizzano la capacità istituzionale multilivello ed amministrativa dell'Ente, attraverso quattro attività operative concernenti la governance del bilancio partecipativo, la cabina di regia metropolitana sui fondi strategici, la dematerializzazione del rapporto di lavoro, la dematerializzazione degli atti amministrativi, oltre ad una attività di coordinamento;

Ritenuto di approvare lo schema di "Accordo di concessione di finanziamento" , destinato a regolare i rapporti tra l'Agenzia per la Coesione Territoriale in veste di Autorità di Gestione ed il Comune di Bologna per l'attuazione del Progetto "Azioni di Governance, trasformazione digitale e dematerializzazione per Bologna, per una Pubblica Amministrazione aperta, veloce e vicina ai cittadini", nel testo allegato alla presente deliberazione, dando atto che in sede di stipulazione potranno essere apportate modifiche, in accordo con l'Agenzia per la Coesione Territoriale, per il miglior conseguimento delle finalità di attuazione del Programma;

Ritenuto inoltre di approvare la composizione del gruppo di lavoro incaricato delle funzioni di coordinamento e di gestione del progetto, come da documentazione in atti;

Dato atto che il contenuto del presente atto comporta riflessi diretti sulla situazione economico-finanziaria e che tali riflessi saranno valutati all'interno degli strumenti di programmazione del Comune, pertanto l’efficacia degli atti che daranno esecuzione alla presente deliberazione è subordinata all’adeguamento di tali strumenti;

Preso atto ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, così come modificato dal DL. 174/2012, del parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Dipartimento Cultura e Promozione della Città e del parere favorevole in ordine alla regolarità contabile espresso dal Responsabile dell'Area Risorse finanziarie;

Su proposta del Dipartimento Cultura e Promozione della Città;

A voti unanimi e palesi
D E L I B E R A


1. DI APPROVARE, per le ragioni esposte in premessa, lo schema di Accordo di finanziamento proposto dall'Agenzia per la Coesione Territoriale, allegato alla presente deliberazione, nonché la composizione e le funzioni del gruppo di lavoro incaricato della attuazione del progetto, come da documentazione in atti.
2. DI DEMANDARE al Capo Dipartimento Cultura e Promozione della Città la sottoscrizione dell'Accordo allegato, autorizzandolo ad apportare in sede di stipula eventuali modifiche ed integrazioni non sostanziali, necessarie per realizzare gli obiettivi di progetto

Inoltre, con votazione separata, all'unanimità
D E L I B E R A


DI DICHIARARE la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4, del D. Lgs. 18/8/2000 n. 267, stante l'urgenza di provvedere in merito.


      Documenti allegati - parte integrante