Atto della Giunta

 

Dati dell' atto

PG (Nr. / Anno) 406545  /  2018
Proposta (Tipo / Nr. / Anno) DGPRO  /  24   /  2018
Repertorio (Tipo / Nr. / Anno) DG  /  27   /  2018
Data seduta 02/10/2018
Data esecutività 03/10/2018
Unità di riferimento Dipartimento Cultura e Promozione della Città
Oggetto PRELEVAMENTO DAL FONDO DI RISERVA DI EURO 180.000,00 PER L'EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO IN FAVORE DELL'ISTITUTO STORICO PARRI.


Testo dell'atto

LA GIUNTA




Premesso che:
- con Delibera di Consiglio del 21/12/2017, O.d.G. n. 421/2017, PG n. 403361/2017, immediatamente esecutiva, è stato approvato il Bilancio di Previsione del Comune di Bologna 2018-2020;
- con Delibera di Consiglio del 21/12/2017, O.d.G. n. 420/2017, PG n. 408041/2017, immediatamente esecutiva, è stato approvato il Documento Unico di Programmazione 2018-2020;
- con Delibera di Giunta del 21/12/2017, Prog. n. 322/2017, PG n. 453335/2017, immediatamente esecutiva, è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione 2018-2020;
- con Delibera di Giunta del 21/12/2017, Prog. n. 324/2017, PG n. 451910/2017, immediatamente esecutiva, è stata approvata la "Determinazione del piano della performance e degli Obiettivi assegnati ai Dipartimenti, alle Aree, ai Settori, alle Istituzioni e ai Quartieri per l'anno 2018";

Considerato che:

- con delibera del Consiglio Comunale P.G. 4806/1988 O.d.G.n. 766 del 26/2/1988, esecutiva ai sensi di legge, si è riconosciuta la rilevanza per il Comune di Bologna dell'attività dell'Istituto Regionale per la Storia della Resistenza e della Guerra di Liberazione in Emilia Romagna e che, in data 24/2/1989, si è proceduto alla sottoscrizione di una convenzione per la concessione di locali di proprietà comunale siti in via Castiglione e di fondi librari facenti parte della Biblioteca di Storia della Resistenza appartenenti alla Biblioteca dell'Archiginnasio;
- facendo seguito alla deliberazione di Giunta Progr.n. 371 del 3/12/2003 portante P.G.n. 201684/2003, in data 16/12/2003 è stata sottoscritta la convenzione Rep. n° 197022/2003, di durata ventennale, con l'Istituto Storico Parri Emilia Romagna Onlus per la concessione allo stesso di parte dell'immobile denominato ex Convento S. Mattiada destinare a sede dell'Istituto per la valorizzazione dei suoi servizi culturali, la riorganizzazione del patrimonio librario e archivistico e la realizzazione e gestione del Museo della Resistenza;
- il Comune di Bologna da diversi anni interviene con un contributo a favore dell'Istituto Regionale per la Storia della Resistenza e della Guerra di Liberazione (già Deputazione Emilia Romagna per la Storia della Resistenza e della Guerra di Liberazione), in seguito denominato "Istituto Regionale Ferruccio Parri", poi "Istituto Storico Parri Emilia-Romagna onlus", Istituto per la storia e le memorie del Novecento Parri E-R" e infine, dal maggio 2018, "Istituto Storico Parri", il quale provvede ad una significativa opera di raccolta e classificazione di documenti e di cimeli relativi al periodo della guerra di liberazione nella nostra regione, alla pubblicazione di studi curati da apposito comitato scientifico ed alla gestione di una biblioteca pubblica delle opere storiche nazionali ed estere più rilevanti sull'argomento;

Rilevato che:

- il Comune di Bologna conferma l'interesse e la rilevanza dell'attività dell'Istituto Storico Parri per la storia e la memoria della città nel periodo della resistenza;

- l'Istituto Storico Parri ha richiesto, con lettera del 14 settembre 2018, al Comune di Bologna un contributo finanziario di euro 180.000,00, per l'anno in corso, per garantire lo svolgimento delle attività programmate, come da documentazione in atti;

- si ritiene pertanto necessario sostenere le attività dell'Istituto accordando allo stesso il contributo richiesto;

- il Comune valuta inoltre l'opportunità di partecipare attivamente al governo dell'Istituto con l'obiettivo di rilanciarne l'attività, sviluppando collegamenti con altre realtà culturali e di impegnarsi ad individuare la forma giuridica più appropriata alla complessità ed importanza del ruolo;

Rilevata, pertanto, la necessità di prelevare dal fondo di riserva e dal fondo di riserva di cassa l'importo complessivo di euro 180.000,00=, quale integrazione delle risorse necessarie per poter procedere alla spesa di cui sopra, aumentando i relativi stanziamenti al capitolo U29400-050 "Erogazioni per attività culturali varie";

Ravvisato che occorre dare alla presente deliberazione immediata eseguibilità stante l'urgenza di provvedere con gli atti conseguenti per assicurare la completa operabilità dell'Istituto Storico Parri;

Preso atto, ai sensi dell'art. 49, comma 1, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, così come modificato dal D.L. 174/2012, del parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica espresso dal Responsabile dell'Area Cultura e Rapporti con l'Università e del parere favorevole in ordine alla regolarità contabile espresso dal Responsabile dell’Area Risorse Finanziarie;

Su proposta del Dipartimento Cultura e promozione della Città:

A voti unanimi e palesi;
DELIBERA


1. DI PROCEDERE, per i motivi e secondo le modalità in premessa richiamate, al prelevamento dal "Fondo di Riserva" e al "Fondo di riserva di Cassa" per euro 180.000,00 e di apportare al Piano Esecutivo di Gestione 2018-2020 per l'esercizio 2018 l'allegata variazione di competenza e di cassa;

2. DI DARE ATTO che, con successivo provvedimento, si provvederà al relativo atto di impegno per il trasferimento a favore dell'Istituto Storico Parri a cura del Capo Dipartimento Cultura e promozione della Città;

Infine, con votazione separata, all'unanimità,
DELIBERA

DI DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell'art. 134, comma 4 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 al fine di assicurare la completa operabilità dell'Istituto Storico Parri, come detto in premessa.


Registrate variazioni n. 9500001087 e n. 9500001086


      Documenti allegati - parte integrante