Dettaglio Verbale di gara

| Home |  

Dati generali del verbale

PG (Nr. / Anno) 223678  /  2020
Proposta (Tipo / Numero / Anno) VGPRO / 95 / 2020
Repertorio (Tipo / Numero / Anno) VG  /  94  /  2020
Data esecutività 08/06/2020
Data pubblicazione Jun 8, 2020
Unità di riferimento Area Segreteria Generale Partecipate e Appalti Opere Pubbliche - UI Appalti e Contratti
Oggetto VERBALE DI GARA RELATIVO ALLA PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, CON APPLICAZIONE DEI C.A.M. (LOTTO 1 – CIG 826937474C), DIREZIONE LAVORI (LOTTO 2 - CIG 82693936FA), COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE (LOTTO 3 - CIG 8269420D40) INERENTI L’INTERVENTO DI REALIZZAZIONE DI NUOVI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL LOTTO “H” DEL COMPARTO R.5.2. “EX MERCATO ORTOFRUTTICOLO” NEL QUARTIERE NAVILE. - AVVIO PROCEDURE DI GARA E SOSPENSIONE DELLA SEDUTA PUBBLICA PER ATTIVAZIONE SOCCORSO ISTRUTTORIO


Testo del verbale


RIF. Cod. Int: 5884
Cod. CUP: F35J18000020001

Lotto 1 - CIG 826937474C - CUI S01232710374201990100

Lotto 2 – CIG 82693936FA - CUI S01232710374201990101

Lotto 3 - CIG 8269420D40 - CUI S01232710374201990102


Il giorno 26/05/2020 alle ore 10:13, ha inizio la 1° seduta pubblica di gara inerente gli affidamenti in oggetto.
In virtù di quanto disposto con atto P.G. 66058/2020 e viste le attribuzioni di delega nello stesso contenute, la seduta è presieduta da Anna Cavallini dell’ U.I. Appalti e Contratti, in qualità di Autorità di Gara, assistita da Maria Filomena Falivene e Nausicaa Boato, entrambe della citata UI Appalti e Contratti, e con la collaborazione, stante l’elevato numero dei partecipanti, di altri addetti della medesima citata UI.
Stante la situazione "emergenziale coronavirus" e viste le disposizioni vigenti in materia, la seduta può essere seguita dagli operatori economici interessati esclusivamente da remoto, mediante seduta virtuale attivata sulla Piattaforma SATER; di tale modalità è stata data espressa comunicazione in data 22/5/2020, tramite avviso pubblicato sulla pagina pubblica di Intercent-Er, nonché sul Profilo del committente, nella sezione "bandi di gara" dedicata alla gara di cui trattasi.

Si dà innanzitutto atto di quanto segue:
- con determinazione dirigenziale P.G. 151378/2020, esecutiva dal 15/04/2020, è stata indetta la procedura aperta di cui trattasi;
- nel periodo dal 20 aprile 2020 al 25 maggio 2020 si è, pertanto, proceduto alla pubblicazione della gara come segue:
sulla GUUE dal giorno 20/04/2020;
sul sito istituzionale dell'ente/profilo del committente (nella sezione "Bandi di gara") dal giorno 20/04/2020;
all'Albo Pretorio del Comune di Bologna nel periodo 20/04/2020 – 25/05/2020;
sulla Gazzeta Ufficiale della Repubblica Italiana dal 22/04/2020;
sulla piattaforma SATER dal giorno 20/04/2020;
sul portale Sitar Emilia Romagna dal giorno 21/04/2020;
per estratto, sui seguenti quattro quotidiani, a partire dal 28/04/2020: Gazzetta Aste e Appalti Pubblici - ed. Nazionale; Italia Oggi – ed. Nazionale; La Repubblica – ed. Bologna; Il Corriere della sera - ed. Bologna.

Visto tutto quanto sopra, l'Autorità di Gara dà quindi atto che entro le ore 12:00 del 25 maggio 2020, termine fissato per la presentazione delle offerte, sono pervenute n. 26 offerte presentate dagli Operatori Economici riportati nel documento "Elenco offerenti suddivisi per lotti di partecipazione", allegato, quale parte integrante, al presente verbale.

Si dà inoltre atto che, successivamente alla scadenza del termine di presentazione delle offerte e prima dell’inizio della presente seduta, sono pervenute a questo ufficio segnalazioni da parte di più operatori economici, e precisamente da Studio Michaelides Associati, Engineering BIM e Codime S.r.l., inerenti problematiche nell’accesso/utilizzo della piattaforma SATER, riscontrate nella mattinata del 25/5/2020 (termine di scadenza della gara), che avrebbero impedito ai suddetti operatori economici di caricare e/o inviare le proprie offerte tramite la piattaforma.
In relazione a quanto sopra si dà atto che si è tempestivamente proceduto a chiedere riscontro ai gestori della piattaforma SATER e che sono ad ora in corso, da parte di Intercent, gli accertamenti per verificare se si siano o meno verificati errori di sistema.

Si procede quindi all'apertura delle buste "Documentazione Amministrativa", presenti sulla piattaforma SATER ed all'esame della documentazione amministrativa: in particolare, per ciascuna busta virtuale, si procede a verificare che la medesima contenga almeno la seguente documentazione, così come prescritto dal disciplinare di gara:
a) Istanza di partecipazione in bollo, sottoscritta digitalmente, con indicazione dei Lotti di partecipazione;
b) Documento di Gara Unico Europeo elettronico (nel prosieguo: DGUE), sottoscritto digitalmente;
c) Autodichiarazioni, regolarmente sottoscritte, integrative del contenuto del DGUE (e inerenti dichiarazioni e/o condizioni di ammissione alla gara non contenuti nel documento di gara unico europeo);
d) attestazione di registrazione al sistema PASSOE presso ANAC;
e) ricevuta pagamento contributo ANAC;
f) per i Lotti 2 e 3: documento attestante la garanzia provvisoria con allegata dichiarazione di impegno di un fideiussore di cui all’art. 93, comma 8 del Codice.

Considerati il numero delle offerte presentate ed i lotti di interesse, si decide di iniziare la verifica amministrativa con l’esame delle n. 7 offerte presentate esclusivamente o anche per il lotto 3 (di cui al relativo elenco allegato).

Nell'ambito di dette operazioni si dà atto di quanto segue:

Concorrente: RTI NO GAP PROGETTI S.R.L. - MEDITERRANEO DESIGN S.R.L.S. - (Registro di sistema: PI136755-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 1, 2 e 3
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
in riferimento al Lotto 2 e al Lotto 3, le polizze fideiussorie allegate risultano essere una mera copia informatica dell'originale cartaceo: infatti le medesime risultano sottoscritte dal garante con firma autografa e non con firma digitale.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire la polizza fideiussoria in originale (cartaceo).
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Concorrente: RTI INCIDE ENGINEERING S.R.L. - Igor Pilla Architetto - MATTEO SERGI - (Registro di sistema: PI136867-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 1, 2 e 3
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
in riferimento al lotto 3, non risulta resa la dichiarazione circa il possesso dei requisiti di cui all'art. 98 del D.Lgs n. 81/2008 relativamente ai soggetti che compongono il gruppo di lavoro.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire la dichiarazione circa il possesso dei requisiti di cui all'art. 98 del D.Lgs n. 81/2008 relativamente ai soggetti che compongono il gruppo di lavoro.
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Concorrente: RTI Vincenzo Micelli - ANTONIO CAMPRINI - Stefano Pasqualetti - Francesco Giannini - (PI136700-20)
Lotto di partecipazione: Lotto 3
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
a) non risultano rese – da parte di nessuno dei componenti del costituendo RTI - le dichiarazioni integrative al DGUE, da rendersi ai sensi del punto 15.3) del Disciplinare di gara;
b) la polizza fideiussoria allegata risulta essere mera copia informatica dell'originale cartaceo: infatti la medesima risulta sottoscritta dal garante con firma autografa e non con firma digitale;
c) non risultano rese – da parte di nessuno dei professionisti mandanti e componenti il gruppo di lavoro - le dichiarazione circa il possesso dei requisiti di cui all'art. 98 del D.Lgs n. 81/2008.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire:
- con riferimento al punto a): dichiarazioni integrative al DGUE del soggetto mandatario e di tutti i mandanti;
- con riferimento al punto b): la polizza fideiussoria in originale (cartaceo);
- con riferimento al punto c): dichiarazione - da parte dei professionisti mandanti e componenti il gruppo di lavoro - relativa al possesso dei requisiti di cui all'art. 98 del D.Lgs n. 81/2008.
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Concorrente: FIOCCHI GIORGIO - (Registro di sistema: PI136745-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 3
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
a) considerato che il concorrente risulta essere un professionista singolo, che partecipa in forma singola, non risulta chiaro il rapporto tra i soggetti indicati nel gruppo di lavoro ed il concorrente medesimo;
b) sempre in relazione ai soggetti che compongono il gruppo di lavoro, non risultano rese le dichiarazioni circa il possesso dei requisiti di cui all'art. 98 del D.Lgs n. 81/2008;
c) la polizza fideiussoria allegata risulta essere mera copia informatica dell'originale cartaceo: infatti la medesima risulta sottoscritta dal garante con firma autografa e non con firma digitale. Inoltre la stessa non risulta essere corredata della dichiarazione sostitutiva di atto notorio del fideiussore, attestante il potere di impegnare, con la sottoscrizione, la società fideiussoria nei confronti della stazione appaltante, così come richiesto dal punto 10 del disciplinare di gara;
d) non risulta dichiarato il possesso del requisito di natura tecnico-professionale di cui al punto punto 7.3, lett. i) del disciplinare di gara, inerente il numero medio annuo di personale tecnico (pari ad almeno 3 unità);
e) con riferimento al possesso dei requisiti di natura tecnico - professionale di cui al punto 7.3, lett. g) e h) del disciplinare di gara, relativi all’elenco dei servizi analoghi ed ai due servizi di punta, per ciascuna cat./ID, non risulta/no esplicitata/e la/e categoria/e ID cui si riferiscono i servizi dichiarati dal concorrente.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire:
- con riferimento al punto a): chiarimenti circa i rapporti intercorrenti tra il concorrente ed i soggetti indicati nel gruppo di lavoro (es. dipendenti, consulenti su base annua etc);
- con riferimento al punto b): dichiarazione circa il possesso dei requisiti di cui all'art. 98 del D.Lgs n. 81/2008 relativamente ai soggetti che compongono il gruppo di lavoro.
- con riferimento al punto c): la polizza fideiussoria in originale (cartaceo), nonché dichiarazione sostitutiva di atto notorio del fideiussore attestante il potere di impegnare, con la sottoscrizione, la società fideiussoria nei confronti della stazione appaltante;
- con riferimento al punto d): dichiarazione dell’Operatore economico concorrente relativa al possesso del requisito tecnico - professionale di cui di cui al punto punto 7.3, lett. i) del disciplinare di gara, inerente il numero medio annuo di personale tecnico;
- con riferimento al punto e): espressa indicazione dell’oggetto, dell’importo, del periodo di esecuzione, del committente e della/e categoria/e ID cui ineriscono i servizi analoghi e i servizi di punta dichiarati dal concorrente.
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Concorrente: INSIGHT ENGINEERING SRL - (Registro di sistema: PI136932-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 3
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue: non risulta allegata la garanzia provvisoria di cui all’art. 93 D.Lgs. 50/2016 e punto 10 del disciplinare di gara. Risulta infatti allegato mero dettaglio del bonifico effettuato dal concorrente a favore del soggetto fideiussore.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire: la garanzia provvisoria di cui all’art. 93 D.Lgs. 50/2016 e punto 10 del disciplinare di gara, fermo restando che la stessa dovrà risultare sottoscritta in data anteriore al termine di scadenza per la presentazione delle offerte.
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Concorrente: SITEC SRL - (Registro di sistema: PI136183-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 3
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
con riferimento al possesso dei requisiti di cui al punto 7.3, lett. g) e h) del disciplinare di gara, relativi all’elenco dei servizi analoghi ed ai due servizi di punta, non risulta/no esplicitata/e la/e categoria/e ID cui si riferiscono i servizi dichiarati dal concorrente ai fini della qualificazione.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire espressa indicazione dell’oggetto, dell’importo, del periodo di esecuzione, del committente e della/e categoria/e ID cui ineriscono i servizi analoghi e i servizi di punta dichiarati ai fini della qualifica.
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Concorrente: NIER INGEGNERIA S.P.A. - (Registro di Sistema: PI135916-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 3
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
in relazione alle dichiarazioni inerenti la insussistenza delle cause di esclusione ex art 80 del D.Lgs 50/2016, è stata indicata l'esistenza di una risoluzione contrattuale a seguito della quale non risulta intervenuta alcuna annotazione nel casellario ANAC. L'Autorità di gara, verificata la tipologia, il tempo e l'entità della relative risoluzione, ha ritenuto che la medesima non risulti ostativa alla partecipazione alla gara di cui trattasi.
Si da inoltre atto che la restante documentazione prodotta risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Alle ore 14:09 la presente seduta viene momentaneamente sospesa per una breve pausa.

Alle ore 15:13 la seduta riprende; avendo terminato la verifica della documentazione presentata dai concorrenti che hanno presentato offerta per il lotto 3, si prosegue con la verifica della documentazione amministrativa allegata alle offerte presentate esclusivamente o anche per il lotto 2 (di cui al relativo elenco allegato), ferme restando quelle già sopra esaminate.

Nell'ambito di dette operazioni si dà atto di quanto segue:

Concorrente: RTI Architetto Marco Rizzoli - ING. TOMASO TROMBETTI - STIEM ENGINEERING SOCIETA' D'INGEGNERIA SOCIETA' COOPERATIVA - Piero Cavarocchi - PLAN TEAM GMBH - (Registro di Sistema: PI136248-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 2
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
il nominativo dell’ing. Sara Stramigioli - indicata quale come componente del gruppo di lavoro - non compare negli organigrammi delle società costituenti il raggruppamento.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire dichiarazioni ulteriori/chiarimenti circa i rapporti intercorrenti tra le società costituenti il raggruppamento e l’ing. Sara Stramigioli, indicata quale componente del gruppo di lavoro (es. dipendente, consulente su base annua etc).
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Per quanto riguarda il concorrente RTI STUDIO LENZI E ASSOCIATI - MAIN MANAGEMENT E INGEGNERIA SRL - ATELIER(S) ALFONSO FEMIA S.R.L. - (Registro di Sistema: PI136432-20) la documentazione prodotta risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Visto tutto quanto sopra
- la seduta viene sospesa alle ore 17:20 del 26 maggio 2020;
- l'esame della documentazione amministrativa prodotta dai restanti concorrenti riprenderà nella giornata successiva (27 maggio 2020 ore 9:30); la ripresa della seduta verrà resa nota agli operatori economici in data odierna, tramite Sater ed il Profilo del committente.

Il giorno 27/05/2020 alle ore 9:40 riprende la seduta, che si svolge secondo le medesime modalità sopra indicate.

Si prosegue quindi ad esaminare le restanti offerte presentate esclusivamente o anche per il lotto 2 (di cui al relativo elenco allegato).

Nell'ambito di dette operazioni si dà atto di quanto segue:

Concorrente: RTI COOPERATIVA DI PROGETTAZIONE E RICERCA ARCHITETTONICA, TERRITORIALE E TECNOLOGICA SOCIETA' COOPERATIVA - IPOSTUDIO ARCHITETTI S.R.L. - (Registro di Sistema: PI136863-20 )
Lotti di partecipazione: Lotti 1 e 2
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
a) nell'istanza di partecipazione presentata dal costituendo RTI, le quote di partecipazione risultano correttamente e coerentemente indicate, mentre le quote indicate per l’esecuzione del servizio non risultano congruenti con la modalità di partecipazione prescelta/conformazione del costituendo raggruppamento, né con quanto indicato nella restante documentazione presentata a corredo delle offerte e, in particolare, con la composizione del gruppo di lavoro indicato e con i requisiti professionali di partecipazione dichiarati. Pertanto, dall'esame della documentazione complessivamente prodotta, non può che presumersi la presenza di un errore materiale nell’istanza di partecipazione, nonché la coincidenza tra le quote di partecipazione al raggruppamento - correttamente e coerentemente indicate in relazione alla composizione del gruppo di lavoro ed ai requisiti professionali di partecipazione dichiarati - e le quote di esecuzione del servizio.
Nel rispetto della parità di condizioni tra tutti i concorrenti, si dà comunque atto che - con apposita comunicazione - si procederà a segnalare al concorrente quanto sopra riscontrato;
b) la polizza fideiussoria allegata risulta essere mera copia informatica dell'originale cartaceo: infatti la medesima risulta sottoscritta dal garante con firma autografa e non con firma digitale;
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire, in relazione al punto a), la polizza fideiussoria in originale (cartaceo).
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.


Concorrente: RTI POLITECNICA INGEGNERIA ED ARCHITETTURA SOCIETA' COOPERATIVA - UNITED CONSULTING S.R.L. - Barreca&LaVarra studio associato - Mathilde Amelie PROT - (Registro di sistema: PI136778-20)
Lotti di partecipazione: Lotti 1 e 2
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
a) con riferimento alle dichiarazioni inerenti le cause di esclusione ex art 80 del D.Lgs 50/2016, il concorrente dichiara una precedente risoluzione contrattuale da parte di altra stazione appaltante. L'Autorità di gara, verificata tale documentazione, ritiene che detta vicenda non risulti ostativa all’ammissione alla gara di cui trattasi.
b) nella tabella relativa al possesso dei requisiti tecnico professionali (punti 7.3 lett. g. e lett. h del Disciplinare di gara) allegata dalla mandante UNITED CONSULTING S.R.L., non risultano leggibili gli importi dei servizi eseguiti.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire, in relazione al punto b), espressa indicazione dell'importo della/e categoria/e ID, cui ineriscono i servizi analoghi e i servizi di punta dichiarati dalla mandante UNITED CONSULTING S.R.L.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Concorrente: RTI TASCA STUDIO di Federico Scagliarini e Cristina Tartari - AIRIS S.R.L. - ARCHING S.R.L. - EQ Ingegneria Ghibaudo Cagni Zilioli associati - Peirone Massimo - Stefano Rostagno - ISGREEN S.R.L. - STUDIOSILVA S.R.L. - (Registro di Sistema: PI136709-20)
Lotti di partecipazione: Lotti 1 e 2
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
a) la polizza fideiussoria allegata risulta essere mera copia informatica dell'originale cartaceo: infatti la medesima risulta sottoscritta dal garante con firma autografa e non con firma digitale;
b) nel DGUE della mandante AIRIS - S.R.L. quanto dichiarato in relazione alla causa di esclusione di cui all'art. 80, comma 5, lett. l), del Codice risulta incongruente con la dichiarazione di insussistenza di tutte le cause di esclusione ex art 80 del Codice, di cui alle “dichiarazioni integrative al DGUE” allegate dal predetto soggetto;
c) non risultando allegato l’organigramma aggiornato della mandante ARCHING S.R.L., si procede ad acquisire il medesimo d’ufficio, tramite il casellario ANAC;
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire:
- in relazione al punto a): la polizza fideiussoria in originale (cartaceo);
- in relazione al punto b): dichiarazione relativa all’insussistenza della causa di esclusione di cui all'art. 80, comma 5, lett. l), del Codice da parte del soggetto mandante ARIS SRL.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Concorrente: RTI STUDIO ENARCO S.R.L. - Studio ing. Raffellini - STUDIO TECNICO ASSOCIATO PROEL - PROGES ENGINEERING S.R.L. - Filippo Loreti - (Registro di sistema: PI136986-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 2
dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
a) non risulta allegata la garanzia provvisoria di cui all’art. 93 D.Lgs. 50/2016 e punto 10 del disciplinare di gara. Risulta infatti allegato il mero dettaglio del bonifico effettuato dal concorrente a favore del soggetto fideiussore;
b) in relazione ai requisiti di natura tecnico professionale, di cui al punto 7.3, lett. g) e h), nei DGUE presentati da STUDIO ENARCO S.r.l., Studio Ing. Raffellini, STUDIO TECNICO ASSOCIATO PROEL e PROGES ENGINEERING S.r.l., non risultano esplicitate la/e categoria/e ID cui si riferiscono i servizi ivi indicati;
c) nel DGUE del mandante Studio Tecnico Associato Proel, quanto dichiarato in relazione alla seguente causa di esclusione: "non essersi reso gravemente colpevole di false dichiarazioni nel fornire le informazioni richieste per verificare l'assenza di motivi di esclusione o il rispetto dei criteri di selezione e di non aver occultato tali informazioni", risulta incongruente con la dichiarazione di insussistenza di tutte le cause di esclusione ex art. 80 del Codice, di cui alle “dichiarazioni integrative al DGUE” allegate dal predetto soggetto;
d) il nominativo dell’ing. Ilaria Sasdelli - indicata quale giovane professionista - non compare negli organigrammi delle società costituenti il raggruppamento.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire:
- con riferimento al punto a): la garanzia provvisoria di cui all’art. 93 D.Lgs. 50/2016 e punto 10 del disciplinare di gara, fermo restando che la stessa dovrà risultare sottoscritta in data anteriore al termine di scadenza per la presentazione delle offerte.
- con riferimento al punto b): espressa indicazione dell’oggetto, dell’importo, del periodo di esecuzione, del committente e della/e categoria/e ID cui ineriscono i servizi analoghi e i servizi di punta dichiarati dai seguenti soggetti: STUDIO ENARCO S.r.l., Studio Ing. Raffellini, STUDIO TECNICO ASSOCIATO PROEL e PROGES ENGINEERING S.r.l. ;
- con riferimento al punto c): dichiarazione, da parte del mandante Studio Tecnico Associato Proel, relativa all’insussistenza della seguente causa di esclusione: "non essersi reso gravemente colpevole di false dichiarazioni nel fornire le informazioni richieste per verificare l'assenza di motivi di esclusione o il rispetto dei criteri di selezione e di non aver occultato tali informazioni";
- con riferimento al punto d): dichiarazioni ulteriori/chiarimenti circa i rapporti intercorrenti tra le società costituenti il raggruppamento e l’Ing. Ilaria Sasdelli, indicata quale giovane professionista (es. dipendente, consulente su base annua etc).
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Concorrente: INTERA SRL - (Registro di sistema: PI136957-20)
Lotti di partecipazione: Lotti 1 e 2
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
con riferimento al Lotto 2, la garanzia provvisoria allegata risulta essere stata erroneamente stipulata a favore di beneficiario diverso dalla scrivente Amministrazione; mentre risultano correttamente indicati tutti gli altri estremi quali oggetto/CIG/date/importi.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire rettifica della polizza fideiussoria allegata, relativamente alla corretta individuazione del beneficiario della medesima, che dovrà risultare a favore della scrivente Amministrazione.
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Concorrente: RTI TEKNE S.P.A. - Arch. Stefano Stanghellini - ROSSIPRODI ASSOCIATI S.R.L. - (Registro di sistema: PI137058-20)
Lotti di partecipazione: Lotti 1 e 2
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
a) con riferimento al Lotto 2, la garanzia provvisoria allegata risulta essere stata erroneamente stipulata a favore di un beneficiario diverso dalla scrivente Amministrazione mentre risultano correttamente indicati tutti gli altri estremi quali oggetto/CIG/date/importi;
b) nell'istanza di partecipazione presentata dal costituendo RTI, in relazione sia al lotto 1 che al lotto 2, le quote di esecuzione risultano correttamente indicate e coerenti con la restante documentazione prodotta (in particolare con le prestazioni specificate in relazione a ciascun soggetto e con i requisiti professionali di partecipazione dichiarati), mentre le quote di partecipazione al raggruppamento sono indicate in modo indeterminato. Dall'esame della documentazione complessivamente prodotta, pertanto, non può che presumersi la coincidenza tra le quote di esecuzione del servizio - correttamente e coerentemente indicate - e le quote di partecipazione al raggruppamento.
Nel rispetto della parità di condizioni tra tutti i concorrenti, si dà comunque atto che - con apposita comunicazione - si procederà a segnalare al concorrente quanto sopra riscontrato.
c) non risultando allegato l’organigramma aggiornato della mandataria TEKNE S.P.A., si procede ad acquisire il medesimo d’ufficio, tramite il casellario ANAC;
d) il nominativo dei seguenti professionisti: Matteo Naldi, Lorenzo Ceri, Antonio D'avanzo, Matteo Spairani e Umberto Gentili – indicati quale giovane professionista il primo e i restanti quali componenti dei gruppi di lavoro - non compare negli organigrammi delle società costituenti il raggruppamento.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire:
- con riferimento al punto a): rettifica della polizza fideiussoria allegata, relativamente alla corretta individuazione del beneficiario della medesima che dovrà risultare a favore della scrivente Amministrazione;
- con riferimento al punto d): dichiarazioni ulteriori/chiarimenti circa i rapporti intercorrenti tra le società costituenti il raggruppamento e i seguenti professionisti: MatteoNaldi, Lorenzo Ceri, Antonio D'avanzo, Matteo Spairani e Umberto Gentili – indicati quale giovane professionista il primo e i restanti quali componenti dei gruppi di lavoro - (es. dipendente, consulente su base annua etc).
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Per quanto riguarda il concorrente RTI GUENDALINA SALIMEI TSTUDIO - Ai Studio - Associazione Professionale – Stefano Barozzi - Stefano Marzadori - (Registro di Sistema: PI136516-20)
Lotti di partecipazione: Lotti 1 e 2
la documentazione prodotta risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Visto tutto quanto sopra, si dà atto che:
- nella giornata del 27 maggio si è concluso l’esame della documentazione amministrativa allegata a tutte le offerte presentate esclusivamente o anche per il Lotto 2;
- l'esame della documentazione amministrativa prodotta dai restanti concorrenti riprenderà nella giornata successiva (28 maggio 2020 ore 9:30); di detta ripresa di seduta viene data comunicazione in data odierna tramite Sater e tramite il profilo del committente.
- la seduta viene pertanto sospesa alle ore 16:07 del 27 maggio 2020.

Il giorno 28/05/2020 alle ore 09:48 riprende la seduta che si svolge secondo le medesime modalità sopra indicate.

Si procede quindi all'esame della documentazione amministrativa allegata alle restanti offerte presentate per il lotto 1 (di cui al relativo elenco allegato), stante che gli operatori economici che hanno presentato offerta sia per il lotto 1 che per uno o entrambi degli altri lotti sono già stati esaminati nelle giornate precedenti:

Nell'ambito di dette operazioni si dà atto di quanto segue:

Concorrente: RTI ATELIER(S) ALFONSO FEMIA S.R.L. - MAIN - MANAGEMENT E INGEGNERIA SRL - NIER INGEGNERIA S.P.A. - BIOS IS SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA - MARIJA GOLUBOVIC - MICHELANGELO PUGLIESE - EMANUELE TOZZOLI - (Registro di Sistema: PI136655-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 1
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
in relazione alla dichiarazione del mandante NIER INGEGNERIA S.P.A. si rimanda a quanto già sopra indicato (precedente risoluzione contrattuale non ostativa alla partecipazione alla presente gara) in relazione al Lotto 3 (lotto al quale il suddetto operatore economico partecipa in forma singola).
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Concorrente: RTI SO.IN.CI.S.R.L - ARCOMPROJECT S.R.L. - BIOEDIL PROGETTI S.R.L. - Ing. Alessandro SANTAGATI - Vincenzo Decarlo - Ing. Nicola Semeraro - FAUSTO ALTAVILLA - TREVISAN ARIANNA - Marco Gizzi - Simone Amantia Scuderi - Davide Tommasi - (Registro di sistema: PI136656-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 1
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
nel DGUE del mandante Ing. Nicola Semeraro, quanto dichiarato in relazione alla seguente causa di esclusione: "non essersi reso gravemente colpevole di false dichiarazioni nel fornire le informazioni richieste per verificare l'assenza di motivi di esclusione o il rispetto dei criteri di selezione e di non aver occultato tali informazioni", risulta incongruente con la dichiarazione di insussistenza di tutte le cause di esclusione ex art. 80 del Codice, di cui alle “dichiarazioni integrative al DGUE” allegate dal predetto soggetto;
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire dichiarazione, da parte del mandante Ing. Nicola Semeraro, relativa all’insussistenza della seguente causa di esclusione: "non essersi reso gravemente colpevole di false dichiarazioni nel fornire le informazioni richieste per verificare l'assenza di motivi di esclusione o il rispetto dei criteri di selezione e di non aver occultato tali informazioni".
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.


Concorrente e precisamente: RTI BISCEGLIE NICOLA - Matteo Lettini - Francesco Rotondella - Amalia Palma - Giuseppe Gorgoglione - Laura Rubino - Salvatore Paterno - Antonio Stragapede - Salvatore Zingarelli - Ferdinando Cervino - Alessandro Cervino - Tiziano Bibbo' - Cardano Massimiliano - Rocco Porsia - Colombo Staccone - Valentina Zecchillo - Mariaceleste de Mauro - (Registro di sistema: PI136689-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 1
dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
- innanzitutto si dà atto che parte della documentazione caricata sul portale e precisamente: documento denominato “domanda di partecipazione” e documento “passOE” regolarmente sottoscritti dai 17 componenti il raggruppamento risulta “con formato danneggiato” e pertanto non apribili/visionabili. Si dà pertanto atto che durante la seduta di gara si procede a richiedere telefonicamente al concorrente l’invio di copia di tali documenti, che vengono trasmessi a stretto giro: Si procede pertanto all’esame degli stessi che – in relazione a quanto dichiarato dal concorrente medesimo sulla mail di trasmissione – risultano “stampa in pdf dei documenti firmati digitalmente e caricati sul portale SATER”;
- il requisito economico finanziario richiesto per la partecipazione al Lotto 1 (fatturato globale medio annuo dei migliori 3 anni dell’ultimo quinquennio, punto 7.2, lett. f) del Disciplinare di gara), risulta posseduto dal raggruppamento nel suo complesso, ma non sembrerebbe posseduto in misura maggioritaria dal soggetto mandatario, contrariamente a quanto espressamente richiesto dalla Disciplinare di gara (punto 7.4), nonché previsto dall’art. 83, comma 8, del Codice;
- con riferimento ai requisiti tecnico-professionali (di cui al punto 7.3 lettere g) e h) del Disciplinare), dichiarati dai soggetti del costituendo raggruppamento, risultano delle incongruenze tra quanto dichiarato in alcuni DGUE e le informazioni riportate nella relativa tabella riassuntiva allegata alla documentazione di gara: in particolare non sono esattamente individuabili gli importi di alcuni servizi indicati e/o i soggetti del raggruppamento cui sono ascrivibili: in particolare, alcuni servizi sono stati imputati al 100% a più soggetti del raggruppamento.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire:
- dichiarazione, recante l’eventuale correzione/integrazione degli importi già dichiarati dalla mandataria, relativa al possesso del requisito economico finanziario richiesto per la partecipazione al lotto 1, conformemente a quanto previsto dal disciplinare di gara (punti 7.2, lett. f) e 7.4), nonché dall’art. 83, comma 8 del Codice;
- tabella riepilogativa dei requisiti tecnico professionali (punti) posseduti dal raggruppamento, con l’esatta indicazione, per ciascun servizio eseguito, dell’oggetto, del soggetto che lo ha eseguito e della quota ad esso ascrivibile.
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Concorrente: RTI SINERGO S.P.A. - STRUTTURA SRL - Giorgio Macola - (Registro di sistema: PI136869-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 1
dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
con riferimento a “Sinergo S.P.A.”, in relazione alle dichiarazioni inerenti la insussistenza delle cause di esclusione ex art 80 del D.Lgs 50/2016, è stata indicata l'esistenza, in capo a uno o più soggetti con poteri di rappresentanza e/o direttore tecnici, di alcune condanne/reati. L'Autorità di gara ritiene pertanto opportuno procedere all’instaurazione del contraddittorio ai fini di richiedere ulteriori informazioni e chiarimenti in merito alle condanne/reati dichiarati.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione presentata risulta pertinente, regolare e conforme alle prescrizioni del bando di gara.

Concorrente: RTI LUSSIGNOLI ASSOCIATI SOCIETA' DI INGEGNERIA S.R.L. - GUIDARINI & SALVADEO ARCHITETTI ASSOCIATI - Advanced Engineering s.r.l. - Arch. Alberto Sasso - jacopo pellegrini - SERGIO RONCO - A&I, SUSTAINABLE PROJECTS S.R.L. - Guido Di Bella - Simona Albini - (Registro di sistema: PI136792-20)
Lotti di partecipazione: Lotto 1
Dalla documentazione amministrativa presentata a corredo dell'offerta emerge quanto segue:
a) in sede di DGUE presentato dall’Operatore Economico LUSSIGNOLI ASSOCIATI SOCIETA' DI INGEGNERIA S.R.L., è stata dichiarata l’inosservanza degli obblighi ex L. 68/99 (dichiarazione di cui alla lett. d punto 4, Parte III). Peraltro, il file denominato “Dichiarazioni integrative al DGUE” risulta non caricato correttamente/non leggibile e pertanto non è stato possibile procedere alla verifica amministrativa relativa alle restanti dichiarazioni, nonché alla verifica della congruità della suddetta dichiarazione;
b) in sede di DGUE presentato dall’Operatore Economico Advanced Engineering s.r.l. , relativamente alla dichiarazione di cui alla Parte III, Sezione C, l'operatore economico dichiara che non può confermare di "non essersi reso gravemente colpevole di false dichiarazioni nel fornire le informazioni richieste per verificare l'assenza di motivi di esclusione o il rispetto dei criteri di selezione e di non aver occultato tali informazioni" - si rileva quindi l'incongruenza con quanto dichiarato al punto 1) del "modello dichiarazioni integrative al DGUE", nel quale il concorrente ha dichiarato l'insussistenza di tutte le cause di esclusione di cui all'art. 80 del D.Lgs. 50/2016.
Pertanto, sussistendone i presupposti, si procederà all'attivazione del c.d. soccorso istruttorio di cui all'art. 83 co. 9 del D.Lgs. 50/2016, mediante formale richiesta di integrazione della documentazione presentata, volta ad acquisire:
- con riferimento al punto a): documento leggibile relativo alle Dichiarazioni integrative al DGUE dell’Operatore economico sopraindicato, nonché chiarimenti circa la dichiarazione resa in sede di DGUE con riferimento alla causa di esclusione di cui all’art. 80, comma 5 lett i) del D.Lgs. 50/2016;
- con riferimento al punto b): chiarimenti da parte dell’Operatore Economico sopraindicato in merito alla dichiarazione resa in sede di DGUE con riferimento alla dichiarazione di cui alla Parte III, sez. C del DGUE sopraindicata.
Le integrazioni/chiarimenti di cui sopra dovranno essere presentati entro tre giorni dal ricevimento della relativa richiesta.
Si dà inoltre atto che la restante documentazione risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.

Per quanto riguarda i restanti concorrenti del lotto 1, si dà atto che la documentazione prodotta risulta regolare e conforme alle prescrizioni del Disciplinare di gara.



In relazione alle segnalazioni degli operatori economici Studio Michaelides Associati ed Engineering BIM, relative al presunto malfunzionamento della piattaforma SATER, si dà atto che, come da comunicazione trasmessa da Intercenter in data 29/05/2020, non vi è risultanza di alcun malfunzionamento della piattaforma tale da impedire il caricamento/invio dell'offerta da parte dei predetti Operatori economici. Pertanto, si confermano i termini e quanto altro disposto dal disciplinare di gara.
Si resta in attesa di riscontro in relazione alla segnalazione del concorrente Codime S.r.l.

Visto tutto quanto sopra, e prima di procedere alla sospensione della presente seduta pubblica di gara, si dà atto di quanto segue:
- nelle giornate 26, 27 e 28 maggio 2020 si è proceduto alla verifica amministrativa della documentazione presentata dai n. 26 concorrenti che hanno presentato offerta;
- nei confronti di alcuni concorrenti (come sopra specificatamente dettagliato) è emersa la necessità di procedere al soccorso istruttorio;
- il presente verbale, riportante le operazioni di gara svoltesi nelle date sopra indicate, non costituisce "provvedimento di ammissione/non ammissione" dei concorrenti: il provvedimento di ammissione/non ammissione degli offerenti verrà adottato al termine delle procedure di soccorso istruttorio, a seguito della ripresa della presente seduta pubblica;
- la presente seduta pubblica, pertanto, viene sospesa alle ore 16:47 del giorno .28 maggio 2020 e sarà ripresa in prossima data/ora: la data/ora di ripresa verrà resa nota, come disposto dal Disciplinare di gara, sul sito dell'amministrazione nella sezione "bandi di gara" dedicata alla gara di cui trattasi e sulla piattaforma Sater.

Del che si redige il presente verbale.

p. il Responsabile t.a.
Autorità di Gara
Anna Cavallini
(f.to digitalmente)




Documenti allegati - parte integrante



| Home |