.
Dettaglio provvedimento

Numero / Anno 195606  /   2014

Unità di riferimento Servizi per l'Edilizia

Data esecutività 24/07/2014

Oggetto AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI CUI ALLA TABELLA RECEPITA NELLE DISPOSIZIONI TECNICHE ORGANIZZATIVE (DTO) COMPLEMENTO AL VIGENTE REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO (RUE) E DEI PARAMETRI ECONOMICI DI MONETIZZAZIONE IN LUOGO DELLA CESSIONE DI AREE E REALIZZAZIONE DI VERDE E PARCHEGGI.

.


IL DIRETTORE


Premesso :

che la Legge. N. 68/93 ha istituito diritti di segreteria che i Comuni sono tenuti ad applicare nel caso dell'attivazione di determinate procedure in materia urbanistico - edilizia (tra queste, rilascio atti, presentazione di denunce di inizio attività);

che, con deliberazione della Giunta Comunale progr. n. 329/08 del 18 novembre 2008 (P.G. n. 266181/2008), si è proceduto alla ricognizione e determinazione dei proventi di competenza dell'allora Settore Territorio e Urbanistica, provvedendo ad aggiornare la Tabella M "Diritti di segreteria e Tariffe" e la tabella B1 "Determinazione della quota del costo di costruzione" contenute nel Titolo V delle Norme di Dettaglio del Regolamento Edilizio, stabilendo, altresì, che il Direttore del Settore Territorio e Urbanistica provvedesse annualmente, con propria determinazione, all'adeguamento degli importi sulla base della percentuale di aumento ISTAT, effettuando un arrotondamento degli importi al decimo di euro;

che dette Tabelle sono state recepite mediante determinazione dirigenziale PG. 122577/2009 di approvazione delle Disposizioni Tecnico Organizzative, ai sensi degli art. 2 ed 81 del Regolamento Urbanistico Edilizio entrato in vigore il 20 maggio 2009, parte VI "Dotazioni territoriali, contributi e sanzioni": "Tabella Diritti di Segreteria e Tariffe" e Tabella B1 "Determinazione delle quote del costo di costruzione degli edifici residenziali in funzione delle caratteristiche, delle tipologie e dell'ubicazione";

Viste le deliberazioni del Consiglio Regionale del 29.3.1999 n°1108 e del 20.4.1999 n°522 - "Normativa sul contributo di concessione relativo al costo di costruzione. Determinazione del costo di costruzione dei nuovi edifici" - ai fini del contributo di concessione, con le quali è stato stabilito il costo di costruzione dei nuovi edifici residenziali in £ 900.000 per mq. di superficie complessiva, consentendo ai Comuni di applicare su tale somma un coefficiente correttivo tra un minimo di 0,8 ed un massimo di 1,2 ed è stata ridefinita l'intera normativa per il contributo di concessione relativa al costo di costruzione ed inoltre che dall'1/1/2000 il costo sia da adeguare annualmente ed autonomamente dai Comuni, in ragione dell'intervenuta variazione dei costi di costruzione accertata dall'ISTAT per il periodo di un anno, con scadenza al 30 giugno dell'anno precedente;

Considerato che il Comune di Bologna con delibera di Consiglio O.d.G. 106/2000 esecutiva dal 3.07.2000:
- ha recepito il nuovo importo di £ 900.000 per mq. di superficie complessiva, provvedendo all'adeguamento dello stesso applicando un coefficiente pari a 1,15, ossia una maggiorazione del 15%;

- ha stabilito quindi a seguito dell'applicazione del coefficiente 1,15, pari ad un aumento del 15%, il costo base per i nuovi edifici residenziali in £ 1.035.000 (euro 534,53) per mq. di superficie complessiva;

- ha stabilito, inoltre, su tale importo l'adeguamento sulla base dell'indice ISTAT del costo di costruzione dal 30.6.1998 al 30.6.1999, pari al 1,9% e di conseguenza di stabilire l'importo del costo di costruzione per mq. di superficie complessiva in £ 1.054.665 (pari a euro 544,69);

Atteso quindi:

che il costo di costruzione base oggetto di rivalutazione è pari a euro 544,69;

che si rende necessario aggiornare il costo di costruzione contenuto nella tabella B1 "Determinazione delle quote del costo di costruzione degli edifici residenziali in funzione delle caratteristiche, delle tipologie e dell'ubicazione" contenute nella parte VI "Dotazioni territoriali, contributi e sanzioni" delle disposizioni tecnico-organizzative (DTO), così come approvata con determinazione dirigenziale PG. 25528/2013, applicando la variazione complessiva dell'indice generale del costo di costruzione di un fabbricato residenziale fornito da ISTAT prot. n. 6236 del 1.07.2014 dal giugno 1999 al giugno 2013 pari a 46,7%;

Atteso altresì:
che la variazione dell'indice generale nazionale del costo di costruzione dei fabbricati residenziali fornito da ISTAT con prot. n. 6206 del 1.07.2014 dal giugno 2012 al giugno 2013 è pari al +0,6 %;

Ritenuto:

opportuno quindi stabilire il nuovo importo della tabella B1 "Determinazione delle quote del costo di costruzione degli edifici residenziali in funzione delle caratteristiche, delle tipologie e dell'ubicazione" contenuta nella parte VI "Dotazioni territoriali, contributi e sanzioni" delle disposizioni tecnico-organizzative (DTO), allegata al presente atto e dello stesso parte integrante e sostanziale, del costo di costruzione di un fabbricato residenziale in euro 799,06, applicando la variazione dal giugno 1999 al giugno 2013 dell'indice generale nazionale del costo di costruzione dei fabbricati residenziali fornito da ISTAT e pari al +46,7 %;

opportuno, altresì, stante l'esiguità della variazione su base annua, mantenere invariati, per l'anno 2014, gli importi contenuti nella parte VI.11 Proventi di competenza del settore Tabella "diritti di Segreteria e Tariffe" comprese nelle disposizioni tecnico-organizzative (DTO) così come approvata con determinazione dirigenziale PG. 25528/2013 ad eccezione dei parametri economici di monetizzazione in luogo della cessione di aree e realizzazione di parcheggi e verde di urbanizzazione primaria a cui verrà applicata la variazione sopraindicata e pari a + 0,6%, con arrotondamento degli importi al centesimo di euro ;

che l'aggiornamento delle tabelle sopracitate, nella versione allegata al presente atto, di cui parte integrante e sostanziale, saranno applicate a decorrere dal 01.09.2014;

Dato atto che il Direttore del Settore Servizi per l'Edilizia provvederà con propria determinazione, per l'anno 2015:
  1. all'adeguamento degli importi, nella presente determina rimasti invariati, sulla base della percentuale di aumento ISTAT calcolata dal giugno 2012 al giugno 2014, effettuando altresì un arrotondamento degli importi al decimo di euro;
  2. all'adeguamento del valore del costo di costruzione e dei parametri economici di monetizzazione in luogo della cessione di aree e realizzazione di parcheggi e verde di urbanizzazione primaria, sulla base della percentuale di aumento ISTAT calcolata dal giugno 2013 al giugno 2014;

Dato inoltre atto che della presente determinazione di impegno è stata data, ai sensi dell'art.19 comma 5 del Regolamento generale sull'ordinamento degli uffici e dei servizi, preventiva informazione all' Assessore Patrizia Gabellini;

D'intesa con il Capo Dipartimento Riqualificazione Urbana;
DETERMINA

- di aggiornare per i motivi esposti in premessa:
  1. il costo di costruzione, sulla base della variazione dell'indice generale nazionale del costo di costruzione di un fabbricato residenziale dal giugno 1999 al giugno 2013 pari al +46,7 %, contenuto nella tabella B1 "Determinazione delle quote del costo di costruzione degli edifici residenziali in funzione delle caratteristiche, delle tipologie e dell'ubicazione" contenuta nella parte VI "Dotazioni territoriali, contributi e sanzioni" delle disposizioni tecnico-organizzative (DTO), così come approvati con determinazione dirigenziale PG. 25528/2013;
  1. i parametri economici di monetizzazione in luogo della cessione di aree e realizzazione di parcheggi e verde di urbanizzazione primaria, sulla base della variazione dell'indice generale nazionale del costo di costruzione di un fabbricato residenziale dal giugno 2012 al giugno 2013 pari al +0,6%, contenuti nella parte VI.11 Proventi di competenza del settore Tabella "diritti di Segreteria e Tariffe" alle voci "parametri economici di monetizzazione in luogo della cessione di aree e realizzazione di parcheggi di urbanizzazione primaria" e " parametri economici di monetizzazione in luogo della cessione di aree e realizzazione di verde di urbanizzazione primaria", comprese nelle disposizioni tecnico-organizzative (DTO), così come approvati con determinazione dirigenziale PG. 25528/2013;
- di mantenere invariati, per l'anno 2014, gli importi contenuti nella parte VI.11 Proventi di competenza del settore Tabella "diritti di Segreteria e Tariffe" comprese nelle disposizioni tecnico-organizzative (DTO) così come approvati con determinazione dirigenziale PG. 25528/2013 ad eccezione dei parametri economici di monetizzazione in luogo della cessione di aree e realizzazione di parcheggi e verde di urbanizzazione primaria per i motivi sopra specificati;
- di dare atto che l'aggiornamento delle tabelle sopraindicate, nella versione allegata al presente atto, di cui parte integrante e sostanziale, sarà applicato a decorrere dal 01.09.2014;

- di dare inoltre atto che il Direttore del Settore Servizi per l'Edilizia provvederà con propria determinazione, per l'anno 2015:
  1. all'adeguamento degli importi, nella presente determina rimasti invariati, sulla base della percentuale di aumento ISTAT calcolata dal giugno 2012 al giugno 2014, effettuando altresì un arrotondamento degli importi al decimo di euro;
  2. all'adeguamento del valore del costo di costruzione e dei parametri economici di monetizzazione in luogo della cessione di aree e realizzazione di parcheggi e verde di urbanizzazione primaria, sulla base della percentuale di aumento ISTAT calcolata dal giugno 2013 al giugno 2014.




F.to  
Il Direttore del Settore
Andrea Minghetti





Allegati al documento

Dateiname
TABELLA B1.pdf
Diritti di segreteria e tariffe.pdf