.
Dettaglio provvedimento

Numero / Anno 341446  /   2017

Unità di riferimento Politiche abitative - Area Benessere di Comunità

Data esecutività 25/09/2017

Oggetto APPROVAZIONE  CONVENZIONE  CON HERA S.P.A. PER LA GESTIONE DI DOMANDE DI BONUS DA PARTE DI CLIENTI DOMESTICI DEL SERVIZIO DI TELERISCALDAMENTO ECONOMICAMENTE SVANTAGGIATI.

.


IL DIRETTORE DEL SETTORE POLITICHE ABITATIVE


LA CAPO AREA BENESSERE DI COMUNITA'
Premesso che:
-con D.L. 185/08, convertito con Legge 1/2009, l'obbligo di erogazione della tariffa agevolata per il settore dell'energia elettrica era stato esteso anche al settore gas, con l'introduzione del cosiddetto "bonus" avente l'obiettivo di sostenere le famiglie in condizione di disagio economico, garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per la fornitura di gas naturale;

- tale "bonus", però non era previsto per il teleriscaldamento;

Rilevato che :
-Hera SpA, seppur in assenza di obbligo normativo a riguardo, nel Comitato di Coordinamento SOT del 17 marzo 2010 aveva determinato di riconoscere autonomamente un bonus alle famiglie economicamente svantaggiate a compensazione della spesa per il servizio di teleriscaldamento, da attribuire con modalità analoghe a quelle con cui era stata attribuita la compensazione della spesa del servizio gas, ai sensi della normativa sopra citata;

- in virtù di questo, HERA SpA aveva ritenuto richiedere la collaborazione del Comune di Bologna;

- il Comune di Bologna - Settore Casa ( attualmente denominato Settore Politiche abitative) si era dichiarato disponibile a garantire la comunicazione alla cittadinanza della possibilità di ottenere il suddetto beneficio, nonché a recepire l'apposita istanza da parte di soggetti residenti sul proprio territorio, a seguito della pubblicazione di apposito avviso pubblico;

- per quanto riguardava gli inquilini di alloggi di proprietà comunale, in gestione ACER, era stato stabilito che tale possibilità venisse resa nota agli interessati attraverso la diretta collaborazione dello stesso Ente gestore;

rilevato che:
- per la regolamentazione dei rapporti fra il Comune di Bologna ed HERA SpA, con determinazione dirigenziale P.G.212878/2010, era stato approvato uno schema di convenzione costituente parte integrante dello stesso provvedimento ( rep. n. 208740/2010 agli atti del settore);

- all'art.6 della stessa convenzione era fatta salva la possibilità di HERA di rinnovare la stessa, previa comunicazione da far pervenire al Comune un mese prima della citata scadenza, qualora fosse stato deciso di riconoscere il bonus anche per gli anni successivi al 2010;

riscontrata la positività dell'esperienza sperimentata, HERA SpA aveva riconosciuto tale bonus alle famiglie economicamente svantaggiate, a compensazione della spesa per il servizio di teleriscaldamento, anche negli anni successivi , con conseguente rinnovo della convenzione con il Comune di Bologna per la gestione delle attività legate alla pubblicazione dell'avviso, la raccolta delle domande e la collaborazione con l'ente gestore Acer;

dato atto che:
- al fine dello snellimento della procedure, con deliberazione della Giunta progr.133 - P.G. 158127/2014 era stata approvata, fino al 30 giugno 2015, una nuova convenzione con Hera ( rep. 232/2014 agli atti del settore) relativa alle attività sopra indicate, in cui era stato dato mandato al Direttore del settore competente di provvedere, con proprie determinazioni, ai rinnovi per gli anni successivi ed a tutti gli adempimenti conseguenti, fatta salva la possibilità di disdetta da entrambe le parti, da inoltrare almeno 60 giorni prima della scadenza annuale;

- con determinazione P.G. 196003/2016, era stata stabilita la prosecuzione - fino al 30 giugno 2017 - della sopra indicata convenzione rep. 232/2014;

Tutto ciò premesso,

dato atto che Hera S.p.A ha confermato, anche per il 2017, il riconoscimento del bonus alle famiglie economicamente svantaggiate a compensazione della spesa per il servizio di teleriscaldamento;

rilevato che le attività legate a tale bonus sono assimilabili a quelle previste per altre misure analoghe, quali i bonus gas, idrico ed elettrico, la cui raccolta delle domande é già curata dagli Sportelli Sociali dei Quartieri cittadini, é stato valutato opportuno unire sotto un'unico punto di coordinamento anche il bonus per il teleriscaldamento, trasferendo le attività fin qui garantire dal settore Politiche abitative all'Area Benessere di comunità, a cui afferiscono gli Sportelli Sociali;

ottenuto l'assenso dell'Area Benessere di comunità a tale trasferimento, si é provveduto ad informarne HERA S.p.A., che non ha rilevato alcun ostacolo al riguardo;

considerato opportuno, in conseguenza del trasferimento dell'attività, approvare una nuova convenzione disciplinante i rapporti fra le parti, il cui testo é stato condiviso con HERA S.p.A e che é riportata in allegato al presente provvedimento quale parte integrante;

dato atto che:
- le attività previste per gli assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica continueranno ad essere garantite da ACER come sopra indicato;
- con successiva determinazione dell'Area Benessere di comunità si provvederà all'approvazione e pubblicazione dell'avviso pubblico per la raccolta delle domande per l'anno 2017, sulla base della documentazione aggiornata trasmessa da HERA S.p.A;

stabilito che:

- l'allegata convenzione sarà sottoscritta dalla Capo Area Benessere di comunità ed avrà durata dalla data di sottoscrizione fino al 30 giugno 2018;

- prima della sottoscrizione potranno essere apportate modifiche ritenute opportune, fatta salva la sostanza dell'atto così come risulta dalla presente determinazione;

- l'eventuale rinnovo dovrà essere approvato, di volta in volta, con apposita determinazione del dirigente comunale competente per l'attività;

dato atto dell'informazione fornita al Sindaco ed all'Assessore Virginia Gieri ;

visti:
- l'art. 107 del D.lgs.267/2000,
- gli artt. 44 e 64 dello Statuto Comunale;
DETERMINANO

1) di approvare la convenzione con HERA S.p.A ( allegata quale parte integrante), a seguito del trasferimento all'Area Benessere di comunità delle attività legate alla raccolta delle domande per il riconoscimento di un bonus alle famiglie economicamente svantaggiate a compensazione della spesa per il servizio di teleriscaldamento, secondo quanto in premessa indicato;

2) di stabilire che:
- la convenzione sarà sottoscritta dalla Capo Area Benessere di comunità ed avrà durata dalla data di sottoscrizione fino al 30 giugno 2018;
- prima della sottoscrizione potranno essere apportate modifiche ritenute opportune, fatta salva la sostanza dell'atto così come risulta dalla presente determinazione;
- l'eventuale rinnovo dovrà essere approvato, di volta in volta, con apposita determinazione del dirigente comunale competente per l'attività;

3) di dare atto che:
- le attività previste per gli assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica continueranno ad essere garantite da ACER come sopra indicato;
- con successiva determinazione dell'Area Benessere di comunità si provvederà all'approvazione e pubblicazione dell'avviso pubblico per la raccolta delle domande per l'anno 2017, sulla base della documentazione aggiornata trasmessa da HERA S.p.A;

4) di trasmettere la presente determinazione a HERA S.p.A. ed ACER Bologna.




F.to  
Il Capo Area
Maria Adele Mimmi



Il Direttore del Settore
Anita Guidazzi





Allegati al documento

Conv_teleriscal_2017.pdf