.
Dettaglio provvedimento

Numero / Anno 226905  /   2018

Unità di riferimento Area Risorse Finanziarie - UI Gare

Data esecutività 30/05/2018

Oggetto DETERMINAZIONE A CONTRARRE PER L'AVVIO DI UNA PROCEDURA APERTA, DA ESPERIRSI CON IL CRITERIO DELL'OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU' VANTAGGIOSA, PER L'AGGIUDICAZIONE DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE DI FATTIBILITA' TECNICA ED ECONOMICA DELLA PRIMA LINEA TRANVIARIA DI BOLOGNA (LINEA ROSSA) - IMPORTO APPALTO EURO 1.730.377,95.

.


RIF. COD. INT. 5996
COD. CUP F32E18000020001
Codice Programma biennale degli acquisti di beni e servizi: 0A20014-00
C.I.G. 7499621308

IL DIRIGENTE

Premesso che

con determinazione dirigenziale P.G. n. 31997/2018, esecutiva dal 25/01/2018, l'Ing. Giancarlo Sgubbi del settore Mobilità Sostenibile e Infrastrutture è stato nominato Responsabile di Procedimento dell'appalto avente ad oggetto il servizio di progettazione di fattibilità tecnica ed economica della prima linea tranviaria di Bologna (linea rossa);

il vigente programma biennale acquisti di beni e servizi prevede l'appalto in oggetto al codice 0A20014-00;

la copertura finanziaria della somma complessiva di euro 2.229.289,60 è stata garantita con determinazione dirigenziale P.G. n. 186442 del 08/05/2018 esecutiva dal 09/05/2018, con la quale è stata impegnata la spesa di euro 4.000.000,00 per l'affidamento del servizio e la somma di euro 600,00 per contributo ANAC;

con determinazione dirigenziale P.G. n. 226716 del 30/05/2018, esecutiva ai sensi di legge, è stato approvato, quale parte integrante e sostanziale, il progetto per il servizio di progettazione sopra citato, dell'importo complessivo di euro 2.229.289,60 comprendente: Relazione tecnico illustrativa, Capitolato speciale, Calcolo corrispettivi, Allegato grafico, Modalità di affidamento del servizio;

Considerato che

il R.U.P. , con nota PG 218616/2018, allegata alla determinazione dirigenziale di approvazione del progetto di servizio sopra citata, ha richiesto a UI Gare dell'Area Risorse Finanziarie (competente, nell'attuale organizzazione del Comune di Bologna, alla gestione delle procedure di gara per tutte le articolazioni organizzative dell'Ente, previa definizione, da parte del Settore interessato, degli aspetti di merito necessari alla selezione dell'aggiudicatario) di procedere alla gara per l'affidamento del servizio di progettazione della fattibilità tecnica ed economica della prima linea tranviaria della città di Bologna;

è stato a tal fine predisposto lo schema di disciplinare di gara, redatto sulla base dei contenuti del progetto di servizio, come sopra articolato ed approvato, con particolare riferimento a quanto stabilito nel documento denominato "Modalità di affidamento del servizio";


Inteso approvare lo schema di disciplinare di gara allegato, quale parte integrante al presente provvedimento, redatto sulla base dello schema del bando-tipo n. 1-2017 - predisposto dall'ANAC, pubblicato in G.U. del 22/12/2017, in vigore dal 06/01/2018, con riferimento alle procedure aperte per l'affidamento di contratti pubblici di servizi e forniture nei settori ordinari sopra soglia comunitaria con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, vincolante ai sensi dell'art. 71 del d.lgs. n. 50/2016 - apportando le opportune integrazioni - come ammesso dalla nota illustrativa al Bando-tipo n. 1/2017 - motivate dalle specificità dell'appalto di cui trattasi, che ha ad oggetto un servizio di architettura e di ingegneria;

Verificato che sussistono tutti gli elementi per indire la procedura aperta che si svolgerà con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo ai sensi dell'art. 95 commi 2 e 6 del D.lgs. n. 50/2016, sulla base dei criteri di valutazione delle offerte tecniche, relativi punteggi e soglia di sbarramento indicati nel documento denominato "Modalità di affidamento del servizio" sopra citato;

Visti:
gli artt. 107 e 192 del D.lgs. n. 267/2000;
l'art. 44 dello Statuto del Comune di Bologna;
il D.Lgs. n. 50/2016;

DETERMINA


1. di procedere all'avvio della procedura aperta per il servizio di progettazione di fattibilità tecnica ed economica della prima linea tranviaria di Bologna ("linea rossa"), secondo quanto esposto in premessa e sulla base di quanto contenuto nel progetto di servizio approvato con determinazione dirigenziale P.G. n. 226716 del 30/05/2018, per un importo a base di gara di netti euro 1.730.377,95, con facoltà di procedere successivamente all'ulteriore affidamento al medesimo soggetto della progettazione definitiva, come consentito dall'art. 63 comma 5 del D.lgs. 50/2016, per un importo di netti euro 4.327.359,12, alle condizioni di affidamento ed esecuzione previste nel Capitolato tecnico-prestazionale e nel documento Modalità di affidamento del servizio sopra citati;

2. di approvare il disciplinare di gara allegato parte integrante del presente provvedimento, redatto sulla base dello schema del bando-tipo n. 1-2017 - predisposto dall'ANAC, pubblicato in G.U. del 22/12/2017, in vigore dal 06/01/2018, con riferimento alle procedure aperte per l'affidamento di contratti pubblici di servizi e forniture nei settori ordinari sopra soglia comunitaria con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, vincolante ai sensi dell'art. 71 del d.lgs. n. 50/2016 - apportando le opportune integrazioni - come ammesso dalla nota illustrativa al Bando-tipo n. 1/2017 - motivate dalle specificità dell'appalto di cui trattasi, che è un servizio di architettura e di ingegneria;

3. di dare atto che:

- sull'impegno n. 0318001522, costituito con la determinazione dirigenziale P.G. n. 437972/2017, trova copertura finanziaria la spesa per la contribuzione dovuta all'ANAC che per la seguente procedura è prevista in euro 600,00, mentre alle spese di pubblicazione si farà fronte con apposito impegno n. 0318001522 del Servizio Economale dell'U.I. Gare dell'Area Risorse Finanziarie, costituito con atto P.G. n. 437972/2017;

- con il soggetto aggiudicatario - ai sensi dell'art. 32 comma 14 del D.lgs. 50/2016 - verrà stipulato apposito contratto, portante l'oggetto di cui sopra detto, subordinatamente agli accertamenti sul possesso dei requisiti di ordine generale di cui all'art. 80 del D.lgs. 50/2016 e ss.mm., il cui esito positivo determinerà l'efficacia dell'aggiudicazione, come disposto dall'art. 32 comma 7 del citato decreto;

- il Responsabile Unico del procedimento è l'Ing. Giancarlo Sgubbi del Settore Mobilità Sostenibile e Infrastrutture ai sensi dell'art. 31 del D.lgs. 50/2016, mentre l'Autorità di Gara è la Dott.ssa Alessandra Biondi, Dirigente dell'U.I. Gare dell'Area Risorse Finanziarie.




F.to  
Il Dirigente/Autorità di gara
Alessandra Biondi





Allegati al documento

Schema disciplinare di gara_Fattibilita linea tranviaria B….pdf