.
Dettaglio provvedimento

Numero / Anno 467593  /   2018

Unità di riferimento Area Risorse Finanziarie - UI Gare

Data esecutività 12/11/2018

Oggetto AGGIUDICAZIONE PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEI LAVORI INERENTI IL CENTRO DI RIUSO COMUNALE DENOMINATO "SECOND LIFE": LAVORI DI AMPLIAMENTO E ADEGUAMENTO DEL FABBRICATO ADIBITO A MAGAZZINO RICICLERIA - CIG: 7615695E50. AGGIUDICATARIO CONENNO COSTRUZIONI SRL IMPORTO EURO 100.246,64 ONERI FISCALI ESCLUSI.

.


RIF. COD. INT. 5985
RIF. COD. CIG 7615695E50
RIF. COD. CUP F38C18000000006

IL DIRIGENTE

Premesso che:

- con determinazione dirigenziale P.G. n. 353530/2017 del 2/10/2017, esecutiva ai sensi di legge, l’Ing. Isabella Calamelli del Settore Manutenzione è stato nominata Responsabile di Procedimento dell’intervento inerente il centro di riuso comunale denominato "Second Life, lavori di ampliamento ed adeguamento del fabbricato adibito a magazzino/ricicleria";

- con determinazione dirigenziale PG 355485/2017 del 3/10/2017 esecutiva in pari data, è stato approvato il progetto in mera linea tecnica relativo all'intervento di cui sopra ed è stato disposto altresì che, con successivi atti, solo dopo la conferma dell'avvenuta assegnazione del contributo di cui al "Bando per l'assegnazione di contributi per la realizzazione di Centri Comunali del Riuso – anno 2017”, si sarebbe provveduto all'inserimento dell'intervento nella programmazione triennale dei lavori pubblici del Comune di Bologna, alla copertura finanziaria della quota parte non coperta dal contributo regionale, d'intesa con il Direttore del settore Ambiente ed Energia ed alla redazione dei successivi livelli di progettazione, oltre che all'avvio delle procedure di scelta del contraente ed alla esecuzione dei lavori;

- con determinazione dirigenziale P.G. n. 280572/2018 del 29/06/2018, esecutiva dal 13/07/2018, il Direttore del Settore Manutenzione ha:
  1. dato atto della presentazione da parte del Comune di Bologna di domanda a valere sul Fondo d'Ambito di incentivazione alla riduzione e prevenzione dei rifiuti istituito presso Atersir (Agenzia Territoriale dell'Emilia Romagna per i servizi idrici e rifiuti) ai sensi della L.R. 16/2015, approvato con Deliberazione di Consiglio d' Ambito n. 28 del 24 marzo 2017, partecipando al “Bando per l'assegnazione di contributi per la realizzazione di Centri Comunali del Riuso – anno 2017”, ed ha ottenuto un contributo finalizzato ad ampliare e adeguare alle esigenze emerse nei primi anni di utilizzo del suddetto Centro di Riuso “Second life”;
  2. dato atto che con determinazione dirigenziale di ATERSIR n. 178 del 4/12/2017 è stata approvata la graduatoria dei progetti beneficiari di contributi per la realizzazione di Centri Comunali del Riuso – anno 2017, fra cui rientra anche il progetto di cui sopra, presentato dal Comune di Bologna, e con medesimo atto ATERSIR assumeva apposito impegno di spesa a favore del Comune di Bologna, quale contributo per il progetto in oggetto, per un importo di € 121.535,00;
  3. accertato che si è pertanto proceduto all'inserimento nella Programmazione Triennale dei Lavori Pubblici 2018/2020, per l'anno 2018, secondo adeguamento, approvato con Delibera di Consiglio O.d.G. 295/2018 P.G. n. 143250/2018 esecutiva dal 7/05/2018, dell'intervento cod. int. 5985 " Lavori inerenti al Centro di riuso comunale denominato Second Life - lavori di ampliamento e di adeguamento del fabbricato adibito a magazzino/ricicleria", il cui progetto preliminare è stato approvato con delibera di Giunta progr. n. 89/2018 esecutiva dal 24/04/2018 (P.G. n. 143230/2018);
  4. approvato il progetto esecutivo inerente i lavori di cui trattasi, dell'importo complessivo di Euro 200.000,00, comprensivo, tra l’altro, della somma di Euro 30,00 per contributo A.N.A.C.;

- al finanziamento del suddetto importo di Euro 200.000,00 si è pertanto provveduto, così come indicato nella citata determinazione PG 280572/2018, come segue:
quanto ad Euro 121.535,00 con contributo di ATERSIR e
quanto ad Euro 78.465,00 contro avanzo di amministrazione;

- con determinazione dirigenziale PG 320625/2018 del 30/07/2018, si è proceduto, con riferimento agli elaborati progettuali approvati e allegati alla citata determina dirigenziale PG 280572/2018, alla sostituzione del seguente elaborato : R02- Capitolato Speciale d'appalto;

- con determinazione dirigenziale a contrarre P.G. 374642/2018, esecutiva dal 14/09/2018, sulla base di quanto definito dal RUP Ing. Isabella Calamelli (così come da specifica nota del RUP allegata, quale parte integrante, alla citata determina a contrarre), si è proceduto all'indizione della procedura di gara inerente i lavori di cui trattasi, procedura di gara con le seguenti caratteristiche:
· procedura aperta da espletarsi con il criterio del minor prezzo, ai sensi dell'art. 95, comma 4, lett. a) del D.lgs. 50/2016 e con previsione dell'esclusione automatica delle offerte anomale ex art. 97, comma 8, del Codice;
· importo di appalto pari ad Euro 131.220,00 così suddiviso: Euro 127.300,00, soggetti a ribasso, per lavori a misura – comprensivi di Euro 31.655,02 per costi stimati della manodopera – ed Euro 3.920,00, non soggetti a ribasso, per oneri della sicurezza;
· con la medesima determinazione dirigenziale si è altresì proceduto alla approvazione del relativo schema di bando di gara;

Dato atto che:
- il bando di gara di cui trattasi è stato pubblicato come segue:
· sul Profilo del committente dal giorno 14 settembre 2018;
· sul sito informatico presso l'Osservatorio della Regione Emilia Romagna – SITAR dal giorno 18 settembre 2018;
· sull’Albo Pretorio del Comune di Bologna nel periodo dal 14 settembre 2018 al 08 ottobre 2018.

- entro il termine previsto dal bando di gara per la presentazione delle offerte (ore 10:00 del giorno 08 ottobre 2018) sono pervenute n. 57 offerte, così come indicato nel documento denominato "Elenco operatori economici offerenti " e allegato, quale parte integrante, al presente atto;

- in data 10 ottobre 2018, così come dettagliatamente indicato nel verbale di gara P.G. 415866/2018, redatto nella suddetta data, si è proceduto, in seduta pubblica, alla verifica amministrativa dei plichi presentati da n. 57 concorrenti;

- la suddetta seduta pubblica è stata sospesa in pari data al fine di procedere con l'attivazione del soccorso istruttorio/verifiche d'ufficio nei confronti dei concorrenti per i quali si era reso necessario procedervi, così come dettagliatamente indicato nel suddetto verbale;

- in data 31 ottobre 2018, così come dettagliatamente indicato nel verbale P.G. 448805/2018, redatto nella medesima data, si è proceduto alla ripresa della citata seduta pubblica e, nella medesima, si è proceduto alla individuazione dei concorrenti ammessi alla gara di cui trattasi;

- in particolare, sono risultati, rispettivamente, ammessi alla gara di cui trattasi tutti i 57 concorrenti che hanno presentato offerta nei termini, così come esattamente elencati nel documento allegato, "Elenco Operatori Economici ammessi" , quale parte integrante del citato verbale P.G. 448805/2018;

- il citato verbale P.G. 448805/2018 costituisce provvedimento di ammissione/esclusione dei concorrenti ai sensi dell'art. 29 del D.Lgs. 50/2016 ed è stato, conformemente ai disposti della vigente normativa, pubblicato sul sito dell'Amministrazione nonché comunicato a mezzo pec a tutti i concorrenti in data 31 ottobre 2018;

- in data 5 novembre 2018, così come dettagliatamente indicato nel verbale P.G. 453191/2018 redatto nella medesima data, si è quindi proceduto in seduta pubblica a quanto segue:
a) all'apertura delle offerte economiche presentate dai 57 concorrenti partecipanti ed ammessi a detta fase della gara di cui trattasi, a verificare che sulle stesse fossero contenuti gli elementi individuati dal bando di gara e alla lettura dei ribassi percentuali offerti che sono risultati essere quelli di cui al documento "Elenco Ribassi " allegato, come parte integrante, al presente atto;
b) a procedere, in relazione al numero delle offerte ammesse e conformemente a quanto previsto dal bando di gara, al calcolo della soglia di anomalia mediante applicazione del metodo sorteggiato in data 10/10/2018, all'inizio della 1° seduta pubblica di gara, così come dettagliatamente indicato nel citato verbale P.G. 415866/2018, e in particolare: metodo di cui alla lett. D dell'art. 97, comma 2, del Codice, la cui applicazione ha determinato i seguenti valori:
1. la media aritmetica è risultata pari a 22,3158;
2. l’incremento del 10% del valore della media aritmetica suindicata è risultato pari a 2,231577193;
3. la media aritmetica di cui al punto 1) incrementata del valore di cui al punto 2) è risultata pari a 24,5473;
4. la soglia di anomalia è risultata pari al valore del 24,5473.
c) a dare atto che, in relazione alla suddetta soglia di anomalia pari a 24,5473, l'offerta che più si avvicina per difetto (senza eguagliarlo o superarlo) al suddetto valore è risultata essere quella presentata dall'operatore economico Conenno Costruzioni SRL di San Severo (FG) e che pertanto risulta essere miglior offerente;
d) a dare atto che, tra le offerte rimaste in gara, risultano anomale tutte le offerte pari o maggiori al suddetto valore del 24,5473.

Accertato :
- che in relazione al metodo di esclusione automatica delle offerte anomale di cui sopra, la miglior offerta è risultata, pertanto, essere quella presentata dal suddetto concorrente Conenno Costruzioni SRL di San Severo (FG), che ha offerto il ribasso del 24,331%, da applicare sull'elenco prezzi posto a base di gara;
- che si è proceduto a trasmettere al RUP Ing. Isabella Calamelli le risultanze della gara stessa;

Preso atto della nota P.G. 461824/2018 del 08 novembre 2018, allegata al presente atto quale parte integrante, con cui il RUP, preso atto di quanto individuato nel citato verbale P.G. n. 453191/2018, ha richiesto di procedere ad aggiudicare i lavori di cui trattasi a Conenno Costruzioni SRL per l'importo netto di Euro 100.246,64, di cui Euro 96.326,64 per lavori a misura – al netto del ribasso offerto del 24,331% sull'importo posto a base di gara (Euro 127.300,00) – ed Euro 3.920,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso;

Inteso, pertanto, determinare l'aggiudicazione, a favore di Conenno Costruzioni SRL per i lavori inerenti il centro di riuso comunale denominato "Second Life", lavori di ampliamento ed adeguamento del fabbricato adibito a magazzino/ricicleria, per l'importo netto di Euro 100.246,64 così come sopra determinato (oltre oneri fiscali);

Dato atto che
- con l'operatore economico Conenno Costruzioni SRL verrà stipulato apposito contratto per l'importo netto di Euro 100.246,64, di cui Euro 96.326,64 per lavori a misura – al netto del ribasso offerto del 24,331% sull'importo posto a base di gara (Euro 127.300,00) – ed Euro 3.920,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, oltre ad oneri fiscali, recante l'oggetto di cui sopra e con le clausole essenziali del relativo Capitolato speciale d'Appalto, subordinatamente agli accertamenti sul possesso dei requisiti di ordine generale di cui all'art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016, il cui esito positivo determinerà l'efficacia dell'aggiudicazione, nonché, qualora ne ricorrano le condizioni, agli accertamenti previsti in materia di lotta alla delinquenza mafiosa di cui al D.Lgs. 159/2011;
- il Dirigente competente provvederà con proprio atto all'imputazione contabile dell'importo complessivo di aggiudicazione;

Visti
- l'art. 44 dello Statuto del Comune di Bologna;
- l'art. 107 del D.Lgs 267 del 18/08/2000;
DETERMINA

1. di aggiudicare - a seguito di procedura aperta con il criterio del minor prezzo ed esclusione automatica delle offerte anomale - all'operatore economico Conenno Costruzioni SRL di San Severo (FG) (P.IVA e C.F. 03561080718) i lavori di ampliamento ed adeguamento del fabbricato adibito a magazzino/ricicleria, inerenti il centro di riuso comunale denominato "Second Life", per l'importo netto di Euro 100.246,64, di cui Euro 96.326,64 per lavori a misura – al netto del ribasso offerto del 24,331% sull'importo posto a base di gara (Euro 127.300,00) – ed Euro 3.920,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, oltre ad oneri fiscali;

2. di dare atto che:
- con l'operatore economico Conenno Costruzioni SRL di San Severo (FG) (P.IVA e C.F. 03561080718) verrà stipulato apposito contratto per l'importo netto di Euro 100.246,64, di cui Euro 96.326,64 per lavori a misura – al netto del ribasso offerto del 24,331% sull'importo posto a base di gara (Euro 127.300,00) – ed Euro 3.920,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, oltre ad oneri fiscali, recante l'oggetto di cui sopra e con le clausole essenziali del relativo Capitolato speciale d'Appalto, subordinatamente agli accertamenti sul possesso dei requisiti di ordine generale di cui all'art. 80 del D. Lgs. n. 50/2016, il cui esito positivo determinerà l'efficacia dell'aggiudicazione, nonché, qualora ne ricorrano le condizioni, agli accertamenti previsti in materia di lotta alla delinquenza mafiosa di cui al D.Lgs. 159/2011;
- l’operatore economico di cui sopra, in sede di gara, ha dichiarato di voler subappaltare le attività/lavorazioni oggetto della procedura di cui trattasi e non ha indicato, con riferimento alle attività/lavorazioni di cui all’art. 1, comma 53 della L. 190/2012, le rispettive terne di subappaltatori;
- il Dirigente competente provvederà con proprio atto all'imputazione contabile della somma complessiva conseguente all'aggiudicazione di cui trattasi;
- il ribasso di gara del 24,331% – da applicarsi al solo importo di Euro 127.300,00, soggetti a ribasso, per lavori a misura posto a base di gara – ammonta ad Euro 30.973,36 per lavori a misura, oltre ad oneri fiscali.




F.to  Il Dirigente/Autorità di gara
Alessandra Biondi

In data 12/11/2018 è stata regolarizzata la sottoscrizione che, per mero errore materiale, non era corretta. Postilla inserita su richiesta del proponente per il tramite della Segreteria Generale al fine dell'aggiornamento del testo contenuto nell'archivio informatico.


Allegati al documento

Elenco operatori economici offerenti.pdf
Elenco ribassi.pdf
Nota PG 461824.pdf