.
Dettaglio provvedimento

Numero / Anno 310049  /   2018

Unità di riferimento Area Risorse Finanziarie - UI Gare PON METRO

Data esecutività 20/07/2018

Oggetto AGGIUDICAZIONE PROCEDURA NEGOZIATA - RDO MEPA - INCARICO DI VERIFICA VULNERABILITA' SISMICA AI SENSI DEL DPCM 9/02/11 SULL'EDIFICIO DENOMINATO PALAZZETTO DELLO SPORT 'PALADOZZA' RIENTRANTE NELL'ASSE 2 - AZIONE 2.1.2 - PROGETTO BO2.1.2A - INTERVENTO BO2.1.2A.1 DEL PIANO OPERATIVO CITTA' DI BOLOGNA, NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CITTA' METROPOLITANE 2014-2020. AGGIUDICATARIO TESA INGEGNERIA S.T.P.A R.L. IMPORTO EURO 23.917,09 ONERI FISCALI E PREVIDENZIALI ESCLUSI.

.





Programma Operativo Nazionale “Città Metropolitane 2014-2020”
Asse 2 sostenibilità dei servizi pubblici e della mobilità urbana (OT 4 “Energia sostenibile e qualità della vita” – FESR);
Azione 2.1.2
Progetto BO2.1.2a: Risparmio energetico negli edifici pubblici
Intervento BO2.1.2a.1: Palazzetto dello Sport - Paladozza
COD. INT. 5973
CUP: F34J17000020007
CIG: ZF922B12CC


IL DIRIGENTE


Premesso che:

- con atto P.G. n. 267542/2017 del 25/07/2017, esecutivo ai sensi di legge, l’Ing. Simone Stella è stato nominato Responsabile del Procedimento dell'intervento di riqualificazione dell'edificio denominato Palazzetto dello Sport 'Paladozza' cod. BO2.1.2a.1;

- con determinazione dirigenziale P.G. n. 42424/2018 esecutiva dal 09/02/2018 il Dipartimento Cura e Qualità del Territorio ha provveduto a prenotare la spesa di euro 78.463,00 per l'affidamento di incarichi professionali di verifica di vulnerabilità sismica ai sensi del DPCM 09/02/2011 da prestare presso edifici rientranti nel progetto BO2.1.2a del Piano operativo Città di Bologna, tra i quali quello presso il fabbricato denominato Paladozza cod. int. 5973, con le imputazioni e per gli importi ivi indicati, dando atto che con separati provvedimenti si sarebbe proceduto all'individuazione delle procedure per l'affidamento degli incarichi;

- con determinazione dirigenziale a contrarre P.G. 262717/2018, esecutiva dal 20/06/2018, è stata avviata, sulla base di quanto proposto dal Responsabile del Procedimento Ing Simone Stella Dirigente del Settore Manutenzione, con propria nota P.G. n. 251841/2018 del 13.06.2018, la procedura negoziata - come ammesso dall'art. 36 comma 6 del D.lgs. n. 50/2016 - per l'affidamento di un incarico di verifica di vulnerabilità sismica ai sensi del DPCM 09/02/2011 sull’edificio denominato Palazzetto dello Sport 'Paladozza' cod. BO2.1.2a.1; rientrante nel progetto BO2.1.2a dell’Asse 2 del Piano Operativo Città di Bologna, nell'ambito del Piano Operativo Nazionale Città Metropolitana, per un importo netto di euro 38.778,00 a base di gara, comprensivo di spese e oneri accessori, cui si aggiungono euro 800,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, mediante espletamento di una procedura negoziata tramite RDO sul ME.PA. tra un numero di venti operatori professionali in possesso della laurea magistrale in ingegneria e iscrizione nel relativo Albo nella sezione A), e laurea magistrale in geologia e territorio (geologo) e iscrizione nel relativo Albo nella sezione A) - da individuare mediante la funzione di sorteggio predisposta dalla piattaforma ME.PA - con il criterio del minor prezzo ai sensi del combinato disposto dei commi 3 lett. b) e 4 lett. c) dell’art. 95 del D.lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.;

Dato atto che:
- la richiesta di Offerta (R.D.O) sul ME.PA è stata pubblicata nel portale MEPA dal 20/06/2018 al 02/07/2018;

- i n. 20 operatori economici invitati, selezionati - tramite la funzione del sorteggio predisposta dal MEPA - tra gli iscritti sul MEPA nel bando "SERVIZI" Iniziativa: " Servizi Architettonici, di Costruzione, Ingegneria, Ispezione e Catasto Stradale CPV 71312000-8 - vulnerabilità sismica", utilizzando i filtri "Ingegnere e Geologo" predisposti dal portale stesso, sono stati i seguenti:

NumeroOperatore economicoCittàProv
1AG COMUNICAZIONIBARIBA
2ALCANTARA SRLMESSINAME
3AMGA ENERGIA SERVIZISAN MAURO PASCOLIFC
4ARCH. PASQUALE RANIERIARENAVV
5AREACULTURA SOCIETÀ COOPERATIVACATANZAROCZ
6DI PASQUALE ING. MICHELEMONTEROTONDORM
7E.T.A. RESEARCHBORGO SAN DALMAZZOCN
8ENG TEAM & PARTNERSPORDENONEPN
9ENSERFAENZARA
10GEOSOLVINGTORINOTO
11INGEOMAT S.R.L.S.SALEMITP
12MONITOR THE PLANETFAENZARA
13NESSLAMEZIA TERMECZ
14OD'A OFFICINA D'ARCHITETTURANAPOLINA
15OMNIA TREARDEARM
16RISORSE E AMBIENTEBRESCIABS
17SALVATORE SGUAZZOPOTENZAPZ
18STUDIO MILETO - ING. VITO ORONZO MILETORUTIGLIANOBA
19TECNICA PROVECAPOTERRACA
20TESA INGEGNERIA S.T.P.A R.L.ROMARM

- entro le ore 10.00 del giorno 02/07/2018, termine fissato per la presentazione delle offerte, sono state presentate sulla piattaforma n. 3 offerte e precisamente:

NumeroOperatore economicoCittàProv
3AMGA ENERGIA SERVIZISAN MAURO PASCOLIFC
17SALVATORE SGUAZZOPOTENZAPZ
20TESA INGEGNERIA S.T.P.A R.L.ROMARM

- in data 03 luglio 2018, così come dettagliatamente indicato nel verbale PG 284480/2018, si è proceduto alla seduta pubblica, durante la quale:
1. si è dato atto che, in relazione al numero delle offerte presentate (n.ro 3), visti i disposti di cui all'art 97 co 3bis del D.Lgs 50/2016, non si è dovuto procedere al sorteggio del metodo per l'individuazione della cd "soglia di anomalia";
2. si è proceduto all'apertura della documentazione amministrativa presentata, come prescritto dalla documentazione di gara;
3. si è dato atto che per n. 2 concorrenti (sui 3 che hanno presentato offerta) è risultato necessario procedere alla attivazione del soccorso istruttorio per le motivazioni espressamente indicate nel citato verbale PG 284480/2018;
4. si è quindi proceduto alla sospensione della seduta pubblica al fine della attivazione dei necessari soccorsi istruttori;

- in data 10 luglio 2018 così come dettagliatamente indicato nel verbale PG 295509/2018, si è proceduto alla ripresa della seduta pubblica di gara sospesa precedentemente, e si è proceduto come segue:
1. a dare atto delle risultanze del soccorso istruttorio attivato nei confronti dei 2 concorrenti per i quali si era reso necessario e precisamente: AMGA ENERGIA SERVIZI SRL e ING. SALVATORE SGUAZZO;
2. a dare atto delle motivazioni per le quali la documentazione complessivamente prodotta dei due suddetti concorrenti è risultata non conforme alle prescrizioni di gara;
3. a dare pertanto atto che alla procedura di cui trattasi è risultato ammesso - avendo presentato una documentazione che è risultata regolare e conforme alle prescrizioni di gara e alla vigente normativa - n. 1 concorrente e precisamente: TESA INGEGNERIA S.T.P. A R.L, mentre sono risultati esclusi - per le motivazioni espressamente indicate nel citato verbale PG 295509/2018 - gli altri 2 offerenti e precisamente: AMGA ENERGIA SERVIZI SRL e ING. SALVATORE SGUAZZO;
4. all'apertura dell'offerta economica presentata dal concorrente ammesso: TESA INGEGNERIA S.T.P. A R.L (P.IVA 14632441003) che ha offerto un importo pari ad Euro 23.117,09 oltre oneri della sicurezza non soggetti a ribasso;

- il citato verbale PG 295509/2018 costituisce altresì provvedimento di ammissione ed esclusione dei concorrenti e, in quanto tale - ai sensi dell'art. 29 del D.Lgs 50/2016 - è stato pubblicato sul sito dell'amministrazione dal giorno 10 luglio 2018, nonchè comunicato, in pari data, tramite portale MEPA, ai concorrenti;

Accertato che si è proceduto a trasmettere tutta la documentazione al RUP, Ing. Simone Stella, per le relative valutazioni;

Dato atto che:
- il RUP ha ritenuto di procedere, nei confronti del soggetto risultato miglior offerente, a verifica di congruità ex art. 97, commi 5 e 6, D.Lgs. 50/2018, inviando relativa comunicazione in data 11/07/2018, tramite il portale ME.PA, nonchè ulteriore richiesta di chiarimenti in data 12/07/2018, sempre tramite il portale ME.PA;
- entro i termini assegnati, TESA INGEGNERIA S.T.P. A R.L ha trasmesso i giustificativi richiesti;

Preso atto della nota PG 308965/2018 del 19/07/2018, allegata alla presente quale parte integrante, con la quale il RUP ha comunicato:
- l'esito positivo della verifica di congruità nei confronti di: TESA INGEGNERIA S.T.P. A R.L (P.IVA: 14632441003)
- di voler proporre l'aggiudicazione dell'incarico di vulnerabilità sismica ai sensi del DPCM 09/02/2011 sull'edificio denominato Palazzetto dello Sport 'Paladozza' di cui all'Asse 2 - Azione 2.1.2 Progetto BO2.1.2a Intervento BO2.1.2a.1 del Piano Operativo Città di Bologna, nell'ambito del Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane 2014-2020
all'operatore economico TESA INGEGNERIA S.T.P. A R.L (P.IVA: 14632441003), per l'importo netto offerto pari ad euro Euro 23.117,09 oltre ad euro 800,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso;

Accertato, inoltre, il possesso del requisito di idoneità professionale richiesto dalla documentazione di gara in capo al suddetto operatore economico;

Inteso, pertanto, determinare l'aggiudicazione a favore del soggetto e per gli importi sopra individuati, oltre oneri fiscali e previdenziali;

Considerato che il Dirigente competente provvederà con proprio atto all'imputazione contabile dell'importo complessivo di aggiudicazione;

Dato atto che con l'aggiudicatario verrà stipulato apposito contratto in forma di scrittura privata, mediante sottoscrizione digitale del Documento di stipula, automaticamente generato dalla piattaforma MEPA, secondo le modalità di cui agli artt. 52 e 53 delle "Regole del sistema di e-procurement della pubblica Amministrazione", per l'importo di euro 23.917,09 (di cui euro 800,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso) oltre ad oneri fiscali e previdenziali, recante l'oggetto di cui sopra e disciplinato dalle Condizioni Generali relative al bando MEPA " SERVIZI" Iniziativa: " Servizi Architettonici, di Costruzione, Ingegneria, Ispezione e Catasto Stradale CPV 71312000-8 - vulnerabilità sismica ", nonchè dalle Condizioni Particolari di cui ai documenti allegati alla RDO dalla Stazione appaltante, subordinatamente agli accertamenti sul possesso dei requisiti di ordine generale di cui all'art. 80 del D. Lgs. n. 50/2016, il cui esito positivo determinerà l'efficacia dell'aggiudicazione;

Visti:
- gli artt. 44 dello Statuto del Comune di Bologna e 107 del D.Lgs 267 del 18/08/2000;
DETERMINA

1. di aggiudicare - a seguito di procedura negoziata esperita tramite RDO sul ME.PA., con il criterio del minor prezzo - l'incarico di verifica di vulnerabilità sismica ai sensi del DPCM 09/02/2011 sull'edificio denominato Palazzetto dello Sport 'Paladozza' di cui all'Asse 2 - Azione 2.1.2 Progetto BO2.1.2a Intervento BO2.1.2a.1 del Piano Operativo Città di Bologna, nell'ambito del Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane 2014-2020 - all'operatore economico TESA INGEGNERIA S.T.P. A R.L (P.IVA: 14632441003), per l'importo netto offerto pari ad euro Euro 23.117,09 oltre ad euro 800,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso;

2. di dare atto che:
- in relazione all'offerta risultata aggiudicataria, l'importo del ribasso rispetto alla base di gara ammonta ad euro 15.660,91 oltre oneri;
- il Dirigente competente provvederà con proprio atto all'imputazione contabile dell'importo complessivo di aggiudicazione;
- l’operatore economico di cui sopra, in sede di gara, non ha presentato alcuna dichiarazione delle lavorazioni/attività oggetto di eventuale subappalto;
- con l'aggiudicatario verrà stipulato apposito contratto in forma di scrittura privata, mediante sottoscrizione digitale del Documento di stipula, automaticamente generato dalla piattaforma MEPA, secondo le modalità di cui agli artt. 52 e 53 delle "Regole del sistema di e-procurement della pubblica Amministrazione", per l'importo di euro 23.917,09 (di cui eruo 800,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso) oltre ad oneri fiscali e previdenziali, recante l'oggetto di cui sopra e disciplinato dalle Condizioni Generali relative al bando MEPA " SERVIZI" Iniziativa: " Servizi Architettonici, di Costruzione, Ingegneria, Ispezione e Catasto Stradale CPV 71312000-8 vulnerabilità sismica", nonchè dalle Condizioni Particolari di cui ai documenti allegati alla RDO dalla Stazione appaltante, subordinatamente agli accertamenti sul possesso dei requisiti di ordine generale di cui all'art. 80 del D. Lgs. n. 50/2016, il cui esito positivo determinerà l'efficacia dell'aggiudicazione.




F.to  
Autorità di Gara
Lara Bonfiglioli





Allegati al documento

Nota PG 308965_2018.pdf